📕 Cara D., ti chiedo scusa | 📮 IL RACCONTO DELLA SETTIMANA/4

D.esiste, la conosco non da molto, anche se ho sue notizie da quando faceva le scuole medie...

0
Umberto Tanghetti, scrittore

CARA D., TI CHIEDO SCUSA – racconto di Umberto Tanghetti (25 marzo 2020)

D.esiste, la conosco non da molto, anche se ho sue notizie da quando faceva le scuole medie.

La sua prof. di mate dell’epoca me lo ha sempre detto:”D. era bravissima a scuola e già da bambina capivi la sua consistenza: riflessiva, saggia, arguta. Un velluto!”

Ora..D. non si chiama D.; D. sta semplicemente per donna, perché D. è schiva anche da adulta, una di quelle che si siede in fondo, ma, chissà perché, poi tutti a girarsi indietro per ascoltare quello che ha da dire.

Manco a dirlo D. (che non è D.) è un medico, una bravissima dottoressa, una di quelle che pensa al nome del paziente più che al numero della cartella clinica.

Ha un’età che le ha permesso di salire sul treno scalcagnato della sanità lombarda, più fortunata, forse, di chi adesso ha 30 anni che è rimasto direttamente in stazione.

Lei è salita su quel treno pochi anni fa, sull’ultima carrozza anni 50 con le tende svolazzanti fuori dal finestrino e con quel treno è arrivata alla frontiera: un avamposto nella campagna bresciana dove, entrata per ricoprire un ruolo specifico (che non specifico), si è trovata ad occuparsi di tutto.

È così.. È il limbo di chi è salito sull’ultima carrozza: lo sfruttamento sotto il ricatto di una regolarizzazione definitiva: “È quello per cui ha studiato, non mollerà mica adesso! Ci sarà un concorso l’anno prossimo!”

E il prossimo è sempre il prossimo e non arriva mai.

E mentre la tendina del treno svolazza fuori dal finestrino tu sei madre, hai due figli, un marito e non puoi pianificare nulla, aspetti il prossimo anno e non hai orari, non ti riprendi dalla fatica, non conosci i turni.

Pesci in faccia morali, a quelli fisici ci siamo vicini…

Poi scoppia il ed improvvisamente D. è un’eroina da prima pagina: sequestrata a tempo indeterminato per salvare le vite, consolare i vivi, comunicare le morti, decidere secondo la bioetica, impostare le cure palliative per chi non può nemmeno sperare di salvarsi..

E così D. dopo anni di sfruttamento eroico e precario all’insaputa di tutti, si ritrova il posto fisso in un girone dantesco dal quale una come lei non scappa. Lo affronta.

Ma il prezzo è altissimo: consideriamo la devastazione psicologica di questi medici, di tutti questi operatori e ricordiamocene per sempre.

D.non la sento più, non si può, è in quarantena preventiva, quando torna a casa non posso pensare di chiamarla, spero riesca a dormire un po’.

E così ho postato questa brutta foto, fatta male, di corsa durante la pausa: è la mia prospettiva dal mio posto di lavoro.

Eppure anche in una brutta foto possiamo, sforzandoci, vedere una luce.

In primo piano, sul ramo di destra un nido con un uccello che cova, cinguetta e schitta.

Insomma in primo piano la Vita e, sullo sfondo, uno degli ospedali più grandi d’Europa che la vita la tutela e la protegge.

Cara D. a te che di coraggio ne hai da vendere, chiedo scusa per quello che ti stiamo rubando.

Ti auguro Vita e Salute, anche se in una brutta foto come quella che stiamo vivendo.

Una foto del Civile, foto Umberto Tanghetti

UMBERTO TANGHETTI, CHI E’?

Umberto Tanghetti, nato il primo ottobre 1977 ad Alcamo (Tp) da padre bovegnese e madre alcamese, cresce e vive a Concesio. Dopo la maturità classica al liceo Arnaldo di Brescia, prosegue gli studi a Padova, dove si laurea in chimica e tecnologia farmaceutiche.
Oggi lavora in farmacia a Brescia ed è tornato a vivere a Concesio.
“Non ho mai pubblicato per nessuno – scrive presentandosi – non ho miti letterari, ma grande stima per molti intellettuali: amo Calvino,i paesaggi di ÄŒechov, la profondità di Dostoevskij… Ma se dovessi citarne solo uno citerei Primo Levi tirato dalla vita sui libri per testimoniare l’impossibile”.

LEGGI I RACCONTI DI UMBERTO TANGHETTI PUBBLICATI SU BSNEWS.IT A QUESTO LINK

CORONAVIRUS, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

▶️ https://www.change.org/coronavirus-tamponi-per-tutti

Ultimo aggiornamento il 15 Luglio 2020 16:30

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

9,38€
13,00
disponibile
10 nuovo da 4,60€
24,90€
29,99
disponibile
2 nuovo da 24,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
13,10€
15,99
disponibile
3 nuovo da 13,10€
Ultimo aggiornamento il 15 Luglio 2020 16:30

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome