Coronavirus, dico grazie all’azienda per cui lavoro | LETTERE A BSNEWS

Ringraziando l’azienda per cui lavoro per questo e per tutto ciò che fa sempre per i dipendenti, volevo raccontare una bella storia di una bella realtà

0
La rubrica delle lettere al direttore di BsNews.it
La rubrica delle lettere / e-mail al direttore di BsNews.it

Caro Direttore,

il periodo del lockdown è stato veramente difficile per molte persone. C’è chi ha perso amici e parenti a causa del covid, chi era costretto in case di pochi metri quadri in solitudine, chi non lavorando si è trovato in difficoltà economiche. Abbiamo sentito tantissime storie tristi e difficili. Per noi dipendenti la cassa integrazione è stata un grande aiuto ma non arrivavano mai questi soldi!!

La azienda per cui lavoro da 7 anni, ma che ha una sede a Castenedolo dal 2010, è sempre stata molto disponibile nei confronti dei dipendenti, sempre puntuale e precisa nei pagamenti e in questa emergenza ha confermato la serietà e la professionalità che la contraddistingue.

Il negozio Nico di Castenedolo è stato costretto alla chiusura a marzo. Essendo un grande negozio di abbigliamento e calzature in un parco commerciale in una zona ross,a come la Lombardia, tutti (circa 30 dipendenti) ci siamo trovati senza lavoro e stipendio da un giorno all’altro: c’è chi ha mutuo, chi ha figli, chi debiti, chi si stava per sposare e i nostri dirigenti dell’azienda che ha sede centrale in Veneto lo sapeva benissimo!

In totale l’azienda Nico conta circa 600 dipendenti e ha pensato a tutti..proprio a tutti!!

Circa 15 giorni dopo la chiusura del negozio e il lockdown abbiamo ricevuto un videomessaggio e una mail nel quale i 3 dirigenti la sig.ra Passuelo  il sig. Pizzato e il sig. Lago  ci annunciavano che la Nico aveva deciso di anticipare la quattordicesima accumulata fino a marzo nella successiva busta paga per aiutare i propri dipendenti. Solitamente la quattordicesima viene percepita a Luglio, averne un anticipo è stato un grande aiuto per molte famiglie dei dipendenti Nico.

Questa sorpresa, che ha stupito tutti noi dipendenti, ha portato lo staff di Castenedolo a ideare un video di ringraziamento per i nostri dirigenti della sede centrale. Al video hanno partecipato anche le direttrici del punto vendita Barbara Guglielmini e Gemma Demuro.

Il video dei dipendenti

Quando poi il periodo di lockdown è stato prolungato e tante banche non davano la possibilità di anticipare la cassa integrazione è arrivata un’altra bella notizia dalla sede centrale: i dipendenti potevano richiedere un anticipo dello stipendio in busta paga che sarebbe stato poi scalato nelle buste paghe successive quando l’attività sarebbe ripresa.

Ringraziando l’azienda per cui lavoro per questo e per tutto ciò che fa sempre per i dipendenti, volevo raccontare una bella storia di una bella realtà e di una azienda seria del nostro territorio perché spesso si parla solo male dei datori di lavoro, invece ci sono ancora persone che fanno il proprio lavoro con serietà e proteggendo i propri dipendenti!

Dott.ssa Paola Bellini

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 5 Febbraio 2021 13:00

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome