Tecnologia e industria: l’importanza di una zincatura professionale

La zincatura è un procedimento assolutamente fondamentale, un trattamento a lungo termine dei prodotti metallici

0
Zincatura, foto da Wikipedia

Tecnologia progresso meccanizzazione i campi industriali artigianali hanno fatto passi da gigante in merito alle nuove tecnologie in campo per la produzione i materiali e quant’altro in questi ambiti ricopre un ruolo importantissimo destinato a preservare la qualità di tutti gli elementi e di tutti i macchinari che vengono realizzati oggi dalle Industrie. La zincatura è un processo particolare, vogliamo sottolineare l’importanza di una zincatura professionale; applicare un rivestimento specifico di zinco lungo la superficie di qualunque oggetto metallico a prescindere dalle sue dimensioni, dalla forma, e dalla sua destinazione, ovvero dal suo utilizzo finale, significa applicare una protezione a lunga durata, valida e di alto profilo industriale.

Zincatura: un processo indispensabile nell’industria

La zincatura è un procedimento assolutamente fondamentale, un trattamento a lungo termine dei prodotti metallici; ad esempio l’acciaio, che ha una natura particolare ed è soggetto alla corrosione. Gli agenti nocivi che possono attaccare l’acciaio hanno la capacità di rovinarne sia l’aspetto esterno che la sua resa; e come tutti ben sappiamo l’acciaio viene utilizzato in moltissimi comparti produttivi, e in industrie di ogni genere. Viene utilizzato per produrre utensili, per produrre componenti di cucine e altre suppellettili, per elettrodomestici e mezzi di trasporto; ed è un tipo di metallo che se non fosse protetto dalla zincatura si usurerebbe in maniera abbastanza veloce e irreversibile. Ecco perché vogliamo ribadire l’importanza di un buon processo di zincatura, che è un applicativo di protezione non dedicato solo ai metalli, ma anche su elementi realizzati con materiali differenti. Per approfondimenti visita: http://www.zincaturabotter.it/

Cos’è la zincatura professionale

La zincatura è un procedimento industriale attraverso il quale si riveste di zinco qualsiasi prodotto, oggetto, macchinario, ingranaggio o componente, in modo che possa così preservare le sue caratteristiche fisiche e dinamiche, gli esempi pratici di zincatura sono diversi, ma il nome che viene dato a questo procedimento è il medesimo ovvero: “protezione catodica”, altro non è che una tecnica elettrochimica per garantire la durata dei metalli, va sottolineato e specificato che pur essendo un procedimento applicabile a tutti i metalli, è necessario personalizzare il procedimento e la composizione stessa della zincatura a seconda di quale metallo verrà trattato;  poiché il procedimento non è identico per tutti i materiali, sebbene portino tutti il medesimo nome.

Le metodologie di zincatura

Per ogni intervento la zincatura può essere applicata per mezzo di calore, o anche a freddo, a spruzzo, o in modalità elettrolitica, questi sono processi tutti differenti tra loro e vengono imposti ai pezzi da zincare attraverso strumenti differenti, i risultati però sono praticamente i medesimi, una delle più utilizzate è la “zincatura a spruzzo” realizzata con particolari pistole che sono state create per spruzzare lo zinco sulle superfici metalliche, metodo che si avvale anche di un arco elettrico, e per la presenza nel rivestimento di filamenti e particelle di bronzo, ottone, alluminio e rame, che vanno a posarsi lungo la scocca metallica degli oggetti da zincare. Questa procedura   aumenta la resistenza alla corrosione, e allunga così sensibilmente la vita del prodotto. La zincatura a caldo, quella a freddo e quella elettrolitica sono le più classiche, e sono altrettanto valide. Ma hanno procedimenti completamente differenti: la zincatura a caldo prevede che l’oggetto da proteggere e rivestire venga immerso nello zinco liquido a una temperatura di 400 gradi centigradi, in questo modo l’oggetto viene ricoperto completamente in maniera perfetta; la zincatura a freddo invece è una particolare forma di verniciatura, per finire citiamo il metodo dell’elettrolitica dove gli elementi metallici vengono immersi in una soluzione che contiene i sali di zinco. Tutti questi processi citati e spiegati sono fondamentali per la durata di tutti quei prodotti e quei materiali che usiamo quotidianamente anche nelle nostre case; e per tutti i macchinari, utensili, e dispositivi di lavoro, necessari nelle grandi industrie, nelle grandi fabbriche e per qualsivoglia prodotto a base metallica.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome