Illuminare un soggiorno, come fare?

Installare una o più luci in un soggiorno non sempre è un’operazione semplice. In particolare se si vuole illuminare nel migliore dei modi questa stanza così importante e dove si passa buona parte della giornata

0
Un salotto, foto d'archivio libero utilizzo

Installare una o più luci in un soggiorno non sempre è un’operazione semplice. In particolare se si vuole illuminare nel migliore dei modi questa stanza così importante e dove si passa buona parte della giornata.

Quando si tratta di illuminare un salotto, scegliere uno stile sobrio e concreto è una delle soluzioni più utilizzate e che permette di ottenere dei buoni risultati. Osare con un gran numero di fonti luminose, anche se si scelgono con cura, non è sempre detto che sia la soluzione più opportuna da prendere.

Il soggiorno, a detta di molti interior designer, è il vero e proprio punto focale di ogni abitazione. Quindi, è bene sviluppare con accuratezza come si svilupperà l’installazione delle illuminazione in questo ambiente.

Come ci confermano gli amici di AGOF Store, anche se si scelgono dei modelli di design come le lampade artemide tolomeo, è bene dosare con cura le lampade “che risaltano” nella stanza. Per non destabilizzare troppo l’attenzione dello sguardo, è bene che sia presente solo una lampada che catturi lo sguardo. Le altre, piccole o grandi che siano, devono fare da supporto a questo elemento centrale della stanza.

Da dove partire per l’illuminazione?

La prima cosa da comprendere, quando si parla di illuminazione per soggiorni, è che bisogna pensare l’illuminazione a tre livelli.

La zona alta: punto importante se il soffitto è a volta o molto alto. Può diventare difficile valorizzarlo, se sono presenti materiali differenti o che difficilmente riflettono la luce.

La zona media: è spesso la zona più semplice, poiché è dove si trovano le applique o le lampade che si appendono alle pareti. Alcune lampade da terra, in particolare i modelli più alti, possono collocarsi in questa zona.

la zona bassa: in questa zona sono presenti tutte le lampade da tavolo e quelle luci che sono utilizzate a livello pavimento. Vuoi per illuminate una determinata zona o per creare un gioco di luce.

Il soffitto si può illuminare in una miriade di modi, che vanno dalle strisce a led alle luci a sospensione e ai faretti. In base al proprio stile, colore e materiale con cui è composto il soffitto, si potrà dare vita a una illuminazione efficace della zona alta del salotto. La cosa importante da tenere bene in considerazione, è che la luce non dovrà risultare fastidiosa per le persone di diverse altezze. Quindi, è sempre opportuno verificare con l’ausilio di una sedia – se si è bassi – che le luci non diano fastidio.

La zona che si trova a metà altezza, oltre ad essere tra le più facili da organizzare, è anche quella che in alcuni casi può essere invasa sia dalla zona alta che da quella bassa. È comune, che alcune tipologie di lampadari e lampade da pavimento si inseriscano in questa zona. Questo, in base alla loro conformazione, può diventare una semplificazione o una complicazione a seconda dei casi.

La zona del pavimento, dove ci si può sbizzarrire per tipologie di fonti luminose e tecnologie, in molti casi è quella che a tarda sera è in grado di apportare il maggior contributo all’atmosfera della stanza. Delle strisce a LED che illuminano una o più pareti, magari con la possibilità di cambiare colore, sono senza ombra di dubbio una scelta ideale in un ambiente moderne e dai colori chiari. Mentre lampade in ottone o acciaio, sono soluzioni perfette per chi desidera illuminare un ambiente più tradizionale.

La scelta delle varie tipologie di illuminazione, deve tenere conto anche dei mobili presenti nella stanza. Oltre a riflettere o assorbire la luce, è bene capire come possono inserirsi nel contesto dell’illuminazione e se è il caso oppure no di valorizzarli.

Una volta che si prendono in esame tutti questi punti, si sarà sicuramente indirizzati sulla strada migliore per riuscire a valorizzare il proprio soggiorno e avere una illuminazione che renda ancora più confortevole starci.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome