Tacchino: è un alimento ideale per il cane?

Scegliere quali sono i migliori alimenti per il proprio cane non è mai troppo semplice, in particolare quando non si conosce alla perfezione quali potrebbero essere le controindicazioni nel somministrare loro questi alimenti

0
Il tacchino fa bene al cane? Foto d'archivio libero utilizzo

Scegliere quali sono i migliori alimenti per il proprio cane non è mai troppo semplice, in particolare quando non si conosce alla perfezione quali potrebbero essere le controindicazioni nel somministrare loro questi alimenti.

Il tacchino, è uno degli alimenti che più mette in dubbio chi possiede un cane. Pezzo forte di molti BBQ estive, questo volatile ha una carne magra e che piace molto agli adulti e ai bambini.

Ma i cani possono mangiare il tacchino? Ci sono dei rischi collegati alla sua somministrazione?

In questa rapida guida, potrete trovare le risposte a queste – e altre – domande.

I cani possono mangiare il tacchino?

Per rispondere in maniera molto breve: “sì e no allo stesso tempo”

Il tacchino è un ingrediente che non è tossico per i cani. È un alimento che si trova in molti prodotti commerciali, che spesso sono di altissima qualità. Tra le proposte più deliziose che si possono trovare nei negozi per animali, non si può non citare carnilove puppy salmone e tacchino. Questa delizia, che unisce tacchino e salmone in un solo prodotto ideale per l’alimentazione dei cani, riesce ad essere un alimento ideale per un pasto completo e bilanciato sotto tutti i punti di vista.

Quando si prende la decisione di dare del tacchino al proprio cane, è bene ricordare che quello che si cucina alla griglia o al forno è un alimento ricco di spezie e di sapori. Cosa perfetta per il palato e l’intestino di noi umani, ma che non si può dire per quello dei nostri amici a quattro zampe.

Per i cani, la presenza di spezie e sapori nella carne cotta, può portare a una serie di disturbi  digestivi – anche seri – che possono concludersi nei casi più gravi anche con la necessità di ricorrere al veterinario.

Come dare da mangiare il tacchino al proprio cane?

Oltre a scegliere i prodotti confezionati di Carnilove, sono diverse i suggerimenti che permettono ai cani di assaporare il gusto del tacchino in piena sicurezza. Vediamo quali sono:

– Rimuovere la pelle. Il grasso e il condimento presenti sulla pelle del tacchino sono una delle parti più problematiche da digerire. Proprio per questo, può essere una buona idea rimuoverle per evitare problematiche durante la digestione e l’insorgere della pancreatite nei casi più gravi.
– Verificate che il cane mangi solo tacchino. Gli elementi di contorno nel tacchino arrosto o nelle altre preparazioni, verdure o condimenti, non sono un alimento ideale per il cane. Prima di mettere il tacchino nel piatto del cane, è bene ripulirlo da tutti questi elementi extra.
– Centellinate il tacchino. Anche se la carne del tacchino è magra e sicura per il cane, è sempre opportuno dargli da mangiare delle porzioni molto piccole.

In ogni caso, prima di iniziare ad inserire il tacchino nella dieta del proprio cane, è sempre bene chiedere informazioni al veterinario che segue il vostro amico a quattro zampe. La sua conoscenza dello stato di salute, e delle eventuali complicazioni che il tacchino può portare, gli permetterà di fornirvi una serie di consigli preziosi e utili.

 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome