🔴 Sequestrati pesci “freschi” trasportati al caldo e destinati ai ristoranti bresciani

Secondo quanto rilevato da Ats, la temperatura del vano era di zero gradi, mentre secondo normativa avrebbe dovuto essere di meno 18.

0
I pesci sequestrati dalla Polizia, foto Questura

Un uomo, pescatore professionale, è finito nei guai in seguito a un controllo della stradale. Le foto diffuse dalla Questura hanno poco bisogno di spiegazioni: nel retro del suo furgone, infatti – in alcuni secchi – erano collocati diversi pesci freschi, destinati ai ristoranti bresciani e in particolare della Valle Camonica.

Ma gli animali erano trasportati in contenitori che non garantivano la minima igiene (secchi di uso comune senza coperture), e nello stesso vano – senza protezioni per evitare contatti – erano collocati diversi altri oggetti. Inoltre, secondo quanto rilevato da Ats, la temperatura del vano era di zero gradi, mentre secondo normativa avrebbe dovuto essere di meno 18.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 4 Febbraio 2021 10:45

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome