🔴 Appalti e corruzione: ex dirigente risarcirà 400.000 euro alla Loggia

Gangi, lo ricordiamo, era stato arrestato nel 2014 con le accuse di concussione, corruzione e turbativa d'asta nell'ambito dell'indagine Semaforo rosso

0

L’ex dirigente del settore Mobilità del Comune di Brescia, Giandomenico Gangi, dovrà risarcire alla Loggia oltre 400.000 euro. A deciderlo è stata la Corte dei conti, dopo che – nel 2014 – il funzionario aveva patteggiato due anni e undici mesi di carcere.

Gangi, lo ricordiamo, era stato arrestato nel 2014 con le accuse di concussione, corruzione e turbativa d’asta nell’ambito dell’indagine Semaforo rosso, su alcuni appalti (del valore di oltre 2 milioni) relativi alla realizzazione di una piattaforma integrata del traffico.

Il danno calcolato dai giudici include 299mila euro di danno d’immagine per l’ente (allora guidato da ) per aver leso il prestigio e l’onore dell’ente.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

7,99€
11,00€
disponibile
6 new from 7,99€
13,09€
19,00€
disponibile
3 new from 13,09€
Ultimo aggiornamento il 9 Aprile 2021 00:11

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome