Verona, malore fatale al volante: muore autista bresciano

Il 50enne non ha più controllato il mezzo pesante ed è finito per schiantarsi contro un pilone

0
Ambulanza
Ambulanza

Un uomo bresciano di 50 anni è morto questa mattina, lunedì 14 settembre, in seguito a un .

Stando alla ricostruzione dei fatti, l’autista era alla guida di un tir lungo la statale 434 in direzione Sud nei pressi di Verona quando è stato colpito, attorno alle 6:45, da un infarto. Il 50enne non ha più controllato il mezzo pesante ed è finito per schiantarsi contro un pilone.

Immediata la chiamata ai con ambulanza, automedica, e che sono arrivati sul posto. Per il 50enne bresciano però non c’è stato nulla da fare. Pesanti le ripercussioni sul traffico visto che la strada è provvisoriamente chiusa al traffico.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 17 Febbraio 2021 02:57

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome