⚠️⚠️ Occhio alla truffa: finti tecnici dell’acqua e finti vigili ancora in azione a Brescia

I truffatori purtroppo non si fermano. Nei giorni scorsi, infatti, in città si è registrato un nuovo episodio di tentato raggiro ai danni degli anziani

1
Truffa agli anziani
Truffa agli anziani, foto generica d'archivio

I truffatori purtroppo non si fermano. Nei giorni scorsi, infatti, in città si è registrato un nuovo episodio di tentato raggiro ai danni degli anziani.

Il copione di quanto avvenuto lunedì nella zona Ovest di Brescia è quello ormai consolidato: i malviventi – in questo caso due – si sono presentati di fronte all’abitazione di una coppia sostenendo di essere un tecnico dell’acqua e un agente della Polizia locale, incaricati di controllare la pressione dell’acqua a causa di perdite. Con l’obiettivo – ovviamente non dichiarato – di farsi aprire, entrare in casa e fare razzia di denaro e preziosi.

Ma la donna non ci è cascata e ha chiesto alla coppia criminale di esibire i tesserini, minacciando di avvisare le forze dell’ordine. A quel punto i truffatori si sono dati alla fuga e la Polizia – avvisata dalla vittima – si è attivata per le indagini. La speranza è che informazioni utili per individuarli possano arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

I CONSIGLI ANTITRUFFA DELLA POLIZIA

  1. non aprire la porta di casa a sconosciuti, informando subito le forze dell’ordine della presenza alla porta di estranei che insistono per entrare.
  2. qualora si presentino alla porta persone in uniforme e si nutrano dubbi sulla loro reale identità, chiedere loro di esibire la tessera personale di riconoscimento e, comunque, telefonare al 112 NUE per ottenere chiarimenti.
  3. ricordare che gli impiegati della banca, dell’ufficio postale o di altri enti pubblici non vanno mai e per nessun motivo a casa dei clienti, specie per controllare se le banconote in possesso siano vere o false e tantomeno per sostituirle.
  4. non tenere in casa grosse somme di danaro e gioielli di valore.
  5. non fidarsi di persone che, entrate in casa e simulando malori, chiedano dell’acqua od altro e, comunque, non perderli mai di vista: è un espediente per distrarre e derubare.
  6. non fidarsi di chi propone abbonamenti a riviste delle forze dell’ordine, sia presentandosi di persona sia, soprattutto, al telefono.
  7. qualora si sia impossibilitati a muoversi da casa per fare una denuncia, chiamare il 112, e le Forze di Polizia provvederanno ad inviare personale a domicilio.
  8. ricordarsi che le società di servizi, prima di fare delle verifiche in casa, emettono degli avvisi.
  9. ricordarsi che l’Inps non manda suoi dipendenti a casa per controllare il libretto della pensione. Qualora l’istituto avesse necessità di effettuare una verifica, si riceverà un apposito avviso per posta.
Ultimo aggiornamento il 20 Ottobre 2020 11:04

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

19,99€
disponibile
1 nuovo da 19,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
16,99€
disponibile
1 nuovo da 16,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Ottobre 2020 11:04

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome