Le nuove restrizioni governative e come adattarsi

In vista delle nuove possibili restrizioni imposte dal governo può essere utile fare affidamento su buoni servizi online per l'approvvigionamento dei prodotti necessari e soprattutto per evitare di creare assembramenti presso gli esercizi commerciali aumentando così le possibilità di contagio

0
Mascherine contro il Coronavirus, foto generica da Pixabay

Da settimane ormai il numero dei contagi in Italia è in continuo aumento. Il governo e gli esperti del comitato scientifico temono che il numero dei contagiati possa arrivare al livello di quelli di altri paesi europei come Francia, Spagna, Germania ed Inghilterra. Per questo è in vigore da ieri un nuovo Dpcm che impone nuove restrizioni e nuove misure preventive per contenere il più possibile una seconda ondata simile a quella avvenuto all’inizio dell’anno. La priorità assoluta è mantenere il distanziamento sociale, ogni cittadino potrà fare la propria parte uscendo di casa il minimo indispensabile, lavorando da casa se ne ha la possibilità e facendo acquisti online per evitare i contatti con le altre persone.

Tra le nuove misure preventive è prevista una riduzione della quarantena dei casi sospetti da 14 a 10 giorni e per uscirne basterà un solo tampone negativo. È stato poi autorizzato l’utilizzo dei test rapidi, ritenuti altamente affidabili, da parte dei medici di base che potranno sottoporre al tampone chiunque risulti positivo. Per quel che riguarda le mascherine invece le disposizioni rimarranno invariate: il loro uso è obbligatorio su tutto il territorio nazionale e la violazione delle norme comporterà multe da 400 a 1000 euro.

Passando poi alle nuove restrizioni è previsto che ai ristoranti e ai bar verrà imposta la chiusura entro la mezzanotte, verrà imposto il divieto (per i clienti e i cittadini) di sostare di fronte ai locali e verrà imposta la sospensione della vendita di alcolici dalle 22.

Insomma, risulta evidente che evitare gli assembramenti resterà per molto tempo la priorità assoluta, per questo è importante prepararsi per tempo e trovare i migliori modi per approvvigionarsi nei prossimi mesi dei prodotti essenziali. Con l’immensa varietà e disponibilità di servizi online non sarà difficile, ma bisogna stare attenti a selezionare i servizi più efficienti che meglio rispondano alle nostre esigenze. Per esempio, soprattutto in un momento come questo in cui la richiesta di integratori alimentari per il benessere fisico e mentale è aumentata a livelli esponenziali, trovare la migliore farmacia online che possa fornire ai clienti i prodotti richiesti velocemente, di solito entro le 24/48 ore dall’ordine e che offrano servizi dedicati ai clienti come la consulenza gratuita da parte di veri farmacisti e infine la possibilità di acquistare prodotti delle migliori marche a prezzi competitivi, spesso meno cari rispetto alle farmacie fisiche.

In conclusione, sembra che il periodo di grandi sforzi e tensione a cui siamo stati abituati negli ultimi mesi non sia finito, anzi potrà prolungarsi per ancora qualche tempo. Un periodo da cui si potrà uscire unicamente attraverso un grande sforzo collettivo, uno sforzo che non dovrebbe durare a lungo, dato che si parla della probabilità di avere vaccini e terapie efficaci tra la metà e la fine dell’anno prossimo. La soluzione non sarà immediata, ma è fondamentale impegnarsi fin da subito, facendo i passi giusti al momento giusto e approfittando delle utilissime opportunità offerte dal mondo digitale evitando spostamenti e uscite non essenziali che mettono a rischio noi stessi e gli altri.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome