⚽ Brescia-Lecce 3-0: il pagellone di Ciro Corradini | ZONA CIRO ⚽

di Ciro Corradini - Prima vittoria stagionale e successo meritato quello conquistato dal Brescia a spese del Lecce. Per Lopez un esordio col botto. Di sequito le pagelle...

0
Zona Ciro, la rubrica di Ciro Corradini su BsNews.it

di Ciro Corradini – Prima vittoria stagionale e successo meritato quello conquistato dal Brescia a spese del Lecce. Per Lopez un esordio col botto. Di sequito le pagelle.

JORONEN 6: in tempi di Covid, è impegnato come un barista dopo le 24.00. Voto di stima.
SABELLI 6,5: è importante per il Brescia quanto la catena nella bicicletta. E’ l’unico che sa che cosa è una diagonale. Il suo apporto in fase di spinta è irrinunciabile.
PAPETTI 7: prestazione senza sbavature. Gioca di anticipo senza sbagliare mai il tempo dell’intervento ed evitando falli inutili e dannosi per sé e per la squadra. Non concede nulla agli attaccanti giallorossi.
MANGRAVITI 6,5: anche per lui una buona prestazione. E adesso rimettiamo Chancellor e Mateju lì in mezzo ?
MARTELLA 6,5: scende sulla sua fascia di competenza con buona costanza e chiude meglio del solito anche se dalla sua parte c’è Falco che è però in serata da…passerotto. Sul cross in corsa potrebbe tenere cattedra universitaria.
NDOY 7,5: due gol non li aveva mai segnati. Dopo gli infortuni, dopo l’uscita con i quattro amici al bar da contagiato, si ricorda che su di lui erano stati in tanti a scommettere su di un futuro radioso. A Brescia da sempre lo si guarda con la stessa diffidenza con la quale guarderemmo un tipo disposto a regalarci le chiavi della propria auto con dentro la moglie. Forse anche per questo esulta in modo “leggermente” polemico. Per me invece che ai padiglioni auricolari le dita se le può mettere pure nel naso, e non vado oltre, se tutte le volte segna una doppietta.
VAN DE LOOI 6,5: “Il ragazzo si farà, anche se ha le spalle strette. Quest’altr’anno giocherà con la maglia numero….”. Ha un ottimo senso della posizione senza palla, e sembra in possesso di buoni fondamentali e discreta personalità. E’ presto per innalzare laudi e peana della serie: “abbiamo scoperto un fenomeno”, ma ripeto ciò che già dissi e scrissi: sembra un ragazzo interessante.
DESSENA 6,5: gli darei mezzo punto in più per come blocca un Sabelli furioso più dell’Orlando che, subito un fallo da un avversario “carognina-mezzasega”, lo bracca come la cavalleria braccava Geronimo e con identica idea: farlo fuori. L’ex cagliaritano lo blocca, lo consola e lo coccola facendogli capire che è meglio porgere l’altra guancia o, alla peggio, far finta di nulla. Francescano.
SPALEK 6,5: torna a fare quello che gioca dietro alle punte. Non patisce crisi di identità visto che mette insieme la solita prestazione da “scassamaroni”, quelli degli avversari ovviamente.
DONNARUMMA 6,5: “zompetta” di qui e di là. Ma hai sempre l’impressione che, se gli arriva un pallone come si deve, lui lo mette dove è giusto metterlo. Non segna, ma fa spesso da sponda oltre che da riferimento. E poi vuoi mettere la paura che incute nei difensori avversari comunque a prescindere ?
AYE 7: un attaccante che non segna è come un turista giapponese senza macchina fotografica. E lui fino a venerdì sera è sembrato simile ad un turista giapponese salito per sbaglio su di un pullman di suore in viaggio verso il Santuario di Caravaggio, con al collo la scritta Lucifero invece che una Polaroid. Mi si è stretto il cuore ed ho pianto commosso più di Gerry Scotti a “Tu si que vales”, quando ho visto Cellino toccarsi ripetutamente il cuore dopo il gol dell’uomo che, dicono i maligni, rende più semplice fare la formazione visto che ne devi scegliere 10. Ma così come una rondine non fa primavera, un gol non fa un goleador.
LABOIKO 6: quando entra fa il suo.
SKRABB 6: di stima tra un lichene e l’altro.
ZMRHAL 6: di stima tra un cristallo di Boemia e l’altro.

LOPEZ 7: alla prima del ritorno non ne sbaglia una. L’unico ad aver aiutato Cellino lo scorso anno, parole dell’uomo del Gennargentu, arriva alla 17esima panchina in biancazzurro e, pur privo di alcuni pezzi da novanta, auguri a Torregrossa, Ragusa e Cistana, si porta a casa lo “scalpo”, metaforico ovviamente, di Corini. Visto che sta a 17 partite, dobbiamo aspettarci l’esonero ?

Ultimo aggiornamento il 19 Ottobre 2020 09:42

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

19,99€
disponibile
1 nuovo da 19,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
16,99€
disponibile
1 nuovo da 16,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
59,95€
disponibile
3 nuovo da 59,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19 Ottobre 2020 09:42

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome