Caso “bresciano” fa scuola: i giudici cancellano 1.000.000 di euro di debiti a una coppia

La coppia aveva gestito una pompa di benzina, ma la loro attività li aveva portati quasi sul lastrico. La legge 3/2012 li ha salvati

1

Il decreto firmato dai giudici per una coppia assistita dallo studio legale Pagano & Partners di Brescia promette di fare scuola in Italia. I coniugi, infatti, pagheranno circa 80mila euro in quattro anni. Poi si vedranno cancellata la restante parte del debito accumulata incolpevolmente negli anni: oltre 1.000.000 di euro. E’ quanto ha deciso nei giorni scorsi il tribunale di Pavia, che ha così firmato uno dei provvedimenti più importanti – almeno per l’importo “scontato” – da quando la legge 3 del 2012 è in vigore in Italia.

Protagonista della vicendaè una giovane coppia – entrambi hanno meno di quarant’anni – che vive in un Comune di 5mila abitanti della provincia di Pavia, con una figlia minorenne a carico e un affitto da pagare ogni mese.

Le disavventure dei coniugi sono iniziate nel 2008, quando – con la loro società Snc – hanno deciso di prendere in gestione un impianto di carburante di una importante compagnia petrolifera, mettendo sul piatto una fideiussione da 50mila euro a garanzia di eventuali inadempienze. Ma il contratto si è chiuso anzitempo e la compagnia ha preteso 62mila euro da loro: una questione che è finita subito per vie legali e che nel 2011 ha portato alla messa in liquidazione della società, poi chiusa nel 2018. Nel frattempo, però, i due hanno trovato solo lavori precari (l’uomo, originario della provincia di Alessandria, ha fatto l’agente di commercio e l’impiegato, la moglie la segretaria) e hanno dovuto ricorrere a continui prestiti da banche e familiari per far fronte alle spese quotidiane, comprese le rate del mutuo della casa comprata nel 2010 (per cui i genitori di lei avevano fatto da garanti) e quelle dei vari prestiti contratti.

“Questa spirale perversa – sottolinea l’avvocato Monica Pagano, che si è occupata del caso con il collega Matteo Mariniha portato alla vendita dell’abitazione in cui vivevano e a un debito complessivo di oltre 1.100.000 euro, di cui 214mila verso l’agenzia delle entrate. Una cifra stratosferica, a cui sarebbe impossibile far fronte per qualsiasi famiglia normale, anche immaginando di vivere in strada a pane e acqua fino all’ultimo dei propri giorni”. Da qui la decisione dello Studio Pagano & Partners, a cui si sono affidati i coniugi, di avanzare richiesta di accesso ai benefici della legge 3/2012, la cosiddetta Salvasuicidi o ammazza-debiti.

“Il principio della normativa è molto semplice – chiariscono i due avvocati –: un cittadino onesto che si trova in difficoltà non può essere costretto a fare i conti per sempre con debiti sproporzionati rispetto alle proprie entrate economiche, ma deve essere chiamato a versare solo quanto può e per un periodo definito di tempo, mantenendo nel frattempo una vita dignitosa”. I giudici hanno così deciso che la coppia metterà a disposizione dei creditori il ricavato della vendita all’asta della casa (65mila euro) e che per quattro anni dovrà pagare 350 euro al mese. Al termine di questo periodo – rispettando le prescrizioni, con un versamento complessivo di circa 80.000 euro – i coniugi si vedranno cancellata la restante parte dell’enorme debito accumulato negli ultimi 12 anni: oltre 1 milione di euro.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 7 Agosto 2021 05:50
9,40€
12,40€
non disponibile
19 new from 8,99€
as of 7 Agosto 2021 05:50
5,50€
25,00€
non disponibile
41 new from 5,50€
as of 7 Agosto 2021 05:50
7,20€
7,99€
non disponibile
7 new from 7,20€
as of 7 Agosto 2021 05:50
2,79€
3,99€
disponibile
2 new from 2,79€
as of 7 Agosto 2021 05:50
10,55€
disponibile
4 new from 10,55€
as of 7 Agosto 2021 05:50
7,59€
8,88€
non disponibile
4 new from 7,59€
as of 7 Agosto 2021 05:50
20,99€
disponibile
2 new from 20,99€
as of 7 Agosto 2021 05:50
15,89€
disponibile
3 new from 15,89€
as of 7 Agosto 2021 05:50
90,00€
disponibile
2 new from 90,00€
as of 7 Agosto 2021 05:50
23,95€
disponibile
2 new from 23,95€
as of 7 Agosto 2021 05:50
15,90€
16,90€
disponibile
2 new from 13,90€
1 used from 10,95€
as of 7 Agosto 2021 05:50
13,89€
24,90€
non disponibile
5 new from 13,89€
as of 7 Agosto 2021 05:50
20,99€
22,79€
disponibile
3 new from 20,99€
2 used from 14,42€
as of 7 Agosto 2021 05:50
Ultimo aggiornamento il 7 Agosto 2021 05:50

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome