🔴 Ciro, fuggito da Camorra e povertà: oggi la sua pizzeria dà lavoro a 15 persone a Brescia | LA STORIA

Figlio di un ex affiliato alla criminalità organizzata, oggi Ciro Di Maio gestisce il locale Pizza Madre a Brescia e dà lavoro a una quindicina di persone

0
Il pizzaiolo Ciro Di Maio, foto da ufficio stampa

E’ fuggito dalla Camorra e ha trovato una nuova vita, di successo, nel Bresciano. E’ la storia esemplare di Ciro Di Maio, titolare di Pizza Madre, che grazie alla passione per la cucina è riuscito a scappare da un passato familiare fatto di inquietudini. Il padre, infatti, era un ex camorrista, ma ha deciso di abbandonare il clan – pagando un prezzo molto caro – proprio per proteggere il futuro dei suoi figli.

Ma i suoi sacrifici hanno dato frutti. Buoni e gustosi. Il figlio 30enne Ciro, infatti, è oggi un pizzaiolo affermato ed è diventato ambasciatore delle migliori pizze napoletane nella leonessa. “Sono partito con 350 euro in tasca, ora i calciatori del Brescia vengono a cena da me”, racconta. E il viaggio è stato davvero lungo.

Frattamaggiore, infatti, è un comune del Napoletano di cui si occupa più la cronaca giudiziaria che non quella enogastronomica. Trentamila abitanti, povertà diffusa e la Camorra come unica via per arrivare a fine mese. Nel 1990 è qui che è nato Ciro. Mamma casalinga, papà che oscilla tra lavoretti senza futuro e le sirene della malavita, sorelle che si portano a casa il lavoro da calzolaie per pagare le bollette. A 14 anni ha iniziato a lavorare, poi si è iscritto all’Alberghiero, ma a 18 anni ha lasciato gli studi e ha iniziato a lavorare. Spronato dal padre Eugenio (“Geggè”) che “ha scelto di farci vivere in povertà proprio per non farci tentare dalla ricchezza, l’esca della camorra per tanti ragazzi”.

Nel 2015 la svolta della sua vita. Ciro ha ntrovato per caso un lavoretto a Brescia da pizzaiolo per la catena “Rossopomodoro”, a ridosso del multisala cittadino, a due minuti dal casello autostradale. È stato l’inizio di un’avventura che lo ha portato lontano. La catena, infatti, ha decisp di lasciare la gestione in mano a sei soci, tra cui Ciro, che a poco a poco ha acquistato le quote degli altri. È così che è iniziata l’avventura “Pizza Madre”, il suo locale a Brescia che oggi impiega una quindicina di persone ed è noto per la veracità delle sue pizze, ma anche per il suo menù alla carta di alta cucina.
“Ci amano perché rappresentiamo la tradizione napoletana della buona cucina”, sottolinea Ciro. In menù ha la pizza verace, ma anche il “battilocchio”, la pizza fatta da un impasto fritto nell’olio bollente e subito servito avvolto in carta paglia. “Utilizziamo ingredienti semplici, ma tutti freschi e selezionati. Anche per questo abbiamo ottenuto la fiducia di alcuni calciatori del Brescia Calcio, che mi chiedono dopo le partite o in certe occasioni speciali di cucinare per loro”. Il passaparola ha convinto molti, noti e meno noti. Anche Eva Henger, solo per citare un nome, è stata da lui e per una sera si è messa a cucinare pizze, usando i presidi che Ciro dona a tutte le sue pizze. Solo per citarne alcuni: Olio Dop, Mozzarella di Bufala Campana dop, pomodorino del Piennolo, Ricotta di Bufala omogeneizzata e Porchetta di Ariccia Igp. Alla fine, però, l’elemento premiante è sempre la pasta. “Scegliamo ogni giorno il livello esatto di idratazione, in base all’umidità di giornata”, spiega. “Ne esce un impasto molto lievitato, morbido, idratato. Seguiamo la tradizione anche nelle forme. Odio le pizze rotonde e realizzate come fossero un programma di un computer. Le pizze devono avere le orecchie e se c’è più pomodoro da una parte è perché usiamo pomodori veri, non salsine che si spalmano omogeneamente. Siamo veraci, anche le nostre pizze devono esserlo”.
Il pizzaiolo Ciro Di Maio, foto da ufficio stampa

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 8 Settembre 2021 15:34
9,48€
11,99€
non disponibile
20 new from 8,99€
as of 8 Settembre 2021 15:34
4,05€
25,00€
non disponibile
39 new from 4,05€
as of 8 Settembre 2021 15:34
9,99€
non disponibile
6 new from 6,99€
as of 8 Settembre 2021 15:34
2,79€
3,99€
disponibile
2 new from 2,79€
as of 8 Settembre 2021 15:34
20,99€
21,80€
disponibile
3 new from 18,00€
as of 8 Settembre 2021 15:34
10,55€
disponibile
4 new from 10,55€
as of 8 Settembre 2021 15:34
7,59€
8,88€
non disponibile
4 new from 7,59€
as of 8 Settembre 2021 15:34
20,99€
disponibile
2 new from 20,99€
as of 8 Settembre 2021 15:34
15,89€
disponibile
3 new from 15,89€
as of 8 Settembre 2021 15:34
90,00€
disponibile
2 new from 90,00€
as of 8 Settembre 2021 15:34
23,95€
disponibile
2 new from 23,95€
as of 8 Settembre 2021 15:34
15,90€
16,90€
disponibile
2 new from 13,90€
1 used from 10,95€
as of 8 Settembre 2021 15:34
23,99€
24,90€
non disponibile
4 new from 23,99€
as of 8 Settembre 2021 15:34
20,99€
22,79€
disponibile
3 new from 20,99€
2 used from 14,42€
as of 8 Settembre 2021 15:34
Ultimo aggiornamento il 8 Settembre 2021 15:34

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome