🔴🔴🔴🔴 CORONAVIRUS, a Brescia il 72% dei ricoverati ha meno di 65 anni | I DATI

Ad oggi - come riassunto da Del Bono - nella città di Brescia ci sono 1.337 persone coinvolte a vario titolo dal problema del Coronavirus: 815 in isolamento fiduciario, come detto, ma 337 sono quelli in isolamento obbligatorio, che sommati ai 149 ricoverati indicano che "in città c'è un numero di positivi superiore a 500"

2
I dati dei pazienti in isolamento e dei ricoverati nella città di Brescia, fonte Comune 28.10.2020

Sette ricoverati su dieci negli ospedali a causa del Coronaviurs hanno meno di 65 anni, se si guarda esclusivamente ai residenti del Capoluogo. E’ questo uno dei dati più eclatanti emersi durante la conferenza stampa virtuale tenuta oggi dal sindaco di Brescia Emilio Del Bono e da Donatella Albini, medico e consigliere delegato sul tema della Salute. Un quadro (QUI POTETE SCARICARE IL PDF CON I DATI COMPLETI DIFFUSI DAL COMUNE DI BRESCIA) ancora non allarmante, ma che certamente preoccupa per la continua ascesa della curva dei contagiati e dei ricoverati.

Casi Covid, andamento nella città di Brescia a ottobre

A intervenire per prima è stata Donatella Albini, che ha posto per prima cosa l’accento sulla questione dei contagiati per fasce d’età. “Ad oggi abbiamo nella nostra città 373 persone in isolamento obbligatorio: di queste 318 hanno un’età inferiore ai 60 anni. Inoltre ci sono 815 persone in isolamento fiduciario e 149 persone ricoverate, con una netta prevalenza degli Under 65”, ha sintetizzato. Albini, quindi, ha sottolineato che ancora oggi il primo problema è quello di avere dalle Asst dati aggiornati dei ricoverati divisi per fasce d’età e dei positivi in isolamento domiciliare, in modo da avere un quadro di quanti sono i soggetti sensibili da supportare: una carenza di cui si discuterà proprio oggi durante la prima riunione del tavolo comunicazione convocato in Ats su sollecitazione degli enti locali.

Ad oggi – come riassunto da Del Bono – nella città di Brescia ci sono 1.337 persone coinvolte a vario titolo dal problema del Coronavirus: 815 in isolamento fiduciario, come detto, ma 337 sono quelli in isolamento obbligatorio, che sommati ai 149 ricoverati indicano che “in città c’è un numero di positivi superiore a 500”. Un valore non elevatissimo – perché il primo di aprile i ricoverati della città erano 447, dunque tre volte tanti gli attuali – ma “che dà il segno dell’andamento del fenomeno”. Anche se i dati di allora erano falsati dall’emergenza e dalla carenza di tamponi, tanto che i morti reali a Brescia città tra marzo e aprile sono stati almeno tre volte quelli dichiarati dalle autorità sanitarie (oggi non si registrano decessi dal 30 settembre).

Andamento dei casi Covid-19 da aprile a ottobre 2020 nella città di Brescia

Il sindaco di Brescia, quindi, ha evidenziato che “in questo momento gli ospedali bresciani si stanno facendo carico di numerosi pazienti da fuori provincia, in particolare Monza e Brianza, circostanza che mostra come il sistema sanitario bresciano stia rispondendo alle esigenze dei territori: noi in primavere abbiamo avuto qualche difficoltà ad ottenere questa solidarietà, mi fa piacere che l’approccio sia cambiato”. Infine il sindaco ha ribadito l’appello a Regione e Governo di definire criteri precisi (saturazione dei posti letto, intensive e Rt) prima di definire le contromisure.

Del Bono ha ricordato che, come su base nazionale, il primo luogo di contagio da Coronavirus è la famiglia, seguito – a distanza – da scuole, Rsa e  relazioni amicali, pur sottolineando di non avere dati esatti su base locale e chiarendo che le limitazioni orarie a bar e ristoranti imposte da governo e regione sono finalizzate soprattutto a contenere le occasioni di contagio legate allo svago. Infine, commentando la questione delle manifestazioni violente avvenute in diverse città italiane, ha aggiunto che “bisogna agire con attenzione nei confronti di chi è in difficoltà e isolare i violenti, perché non hanno nulla a che fare con le giuste istanze di molti”.

Coronavirus, Residenti e domiciliati per età nella città di Brescia

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

25,00€
disponibile
as of 7 Agosto 2021 07:00
11,90€
non disponibile
20 new from 11,90€
as of 7 Agosto 2021 07:00
5,50€
25,00€
non disponibile
41 new from 5,50€
as of 7 Agosto 2021 07:00
7,20€
7,99€
non disponibile
7 new from 7,20€
as of 7 Agosto 2021 07:00
2,79€
3,99€
disponibile
2 new from 2,79€
as of 7 Agosto 2021 07:00
10,55€
disponibile
4 new from 10,55€
as of 7 Agosto 2021 07:00
7,59€
8,88€
non disponibile
4 new from 7,59€
as of 7 Agosto 2021 07:00
20,99€
disponibile
2 new from 20,99€
as of 7 Agosto 2021 07:00
15,89€
disponibile
3 new from 15,89€
as of 7 Agosto 2021 07:00
90,00€
disponibile
2 new from 90,00€
as of 7 Agosto 2021 07:00
23,95€
disponibile
2 new from 23,95€
as of 7 Agosto 2021 07:00
15,90€
16,90€
disponibile
2 new from 13,90€
1 used from 10,95€
as of 7 Agosto 2021 07:00
13,89€
24,90€
non disponibile
4 new from 13,89€
as of 7 Agosto 2021 07:00
20,99€
22,79€
disponibile
3 new from 20,99€
2 used from 14,42€
as of 7 Agosto 2021 07:00
Ultimo aggiornamento il 7 Agosto 2021 07:00

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome