💶 Credito di imposta per le imprese, cosa è e quali sono le opportunità? | 🟢 risponde SmartFin Srl

Ad oggi un valido aiuto per le imprese è rappresentato dalla possibilità di fruire in compensazione di crediti di imposta calcolabili sui costi sostenuti nel 2020 in ambito ricerca, sviluppo, innovazione, design, formazione 4.0 e a titolo di acconto sulle fiere che si sarebbero dovute svolgere nel biennio 2020/21

0
SmartFin Srl: da sinistra Sara Carta, Tina Americo e Stefano Braga

a cura di SmartFin Srl – Ad oggi un valido aiuto per le è rappresentato dalla possibilità di fruire in compensazione di crediti di imposta calcolabili sui costi sostenuti nel 2020 in ambito ricerca, sviluppo, innovazione, design, formazione 4.0 e a titolo di acconto sulle fiere che si sarebbero dovute svolgere nel biennio 2020/21. Sebbene questo anno abbia visto una drastica riduzione degli investimenti da parte delle imprese, questi hanno comunque influito su bilanci già di per sé sofferenti, pertanto è importante conoscere gli strumenti che potrebbero consentire di recuperarne una parte, in una percentuale che oscilla tra il 20% e il 60% delle spese sostenute, in base alla tipologia di costo considerata. Vantaggio rilevante é rappresentato dal fatto che i crediti di imposta non siano condizionati né dalla dimensione di impresa (sono accessibili per piccole, medie e grandi imprese) né dall’ubicazione geografica (trattasi di incentivi automatici nazionali). SmartFin affianca le aziende in questo percorso, rendendo il calcolo del beneficio più comprensibile e lineare, in un’ottica di semplificazione e rielaborazione dei contenuti tecnici raccolti nella corposa normativa vigente.

CREDITO DI IMPOSTA: QUALI SONO LE OPPORTUNITA’ CONCRETE PER LE AZIENDE?

  • Credito di imposta Ricerca, Sviluppo, Innovazione, Design
  • Credito di imposta Formazione 4.0
  • Credito d’imposta Fiere estero 2020

Credito di imposta Ricerca, Sviluppo, Innovazione, Design

La normativa individua tre ambiti operativi ben delineati:

  • attività di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico: credito riconosciuto in misura pari al 20% delle spese.
  • attività di innovazione tecnologica finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati: credito riconosciuto in misura pari al 6% delle spese, percentuale che sale 15% in caso di attività di innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0.
  • attività di design e ideazione estetica: credito riconosciuto in misura pari al 6% delle spese

Credito di imposta Formazione 4.0

  • l’agevolazione consiste in una valorizzazione dei costi sostenuti nel 2020 per la formazione interna dei propri dipendenti, purché inerente all’ambito delle tecnologie del Piano Industria 4.0. Sono ammissibili al credito d’imposta le sole spese relative al personale dipendente impegnato come discente nelle attività di formazione ammissibili, limitatamente al costo aziendale riferito rispettivamente alle ore o alle giornate di formazione, oppure che partecipi in veste di docente o tutor alle attività di formazione ammissibili. Le percentuali applicabili sono le seguenti:
  • 50% delle spese ammissibili (massimo annuale di 300.000,00€) per le piccole imprese
  • 40% delle spese ammissibili (massimo annuale di 250.000,00€) per le medie imprese
  • 30% delle spese ammissibili (limite massimo annuale di 250.000€) per le grandi imprese

Credito di imposta Fiere Estero 2020

Inizialmente destinato alle PMI per incentivare la loro partecipazione alle fiere internazionali che si sono svolte in Italia e all’estero nel corso del 2019, con la nuova manovra finanziaria il periodo del credito d’imposta è stato esteso a tutto il 2020 anche per le spese derivanti da fiere che sono state annullate a causa dell’emergenza da COVID-19, riconoscendo in sostanza un rimborso alle imprese per la mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali internazionali. Alle PMI esistenti alla data dal 1° gennaio 2019 è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del 30% delle spese di partecipazione alle manifestazioni fieristiche di settore, fino ad un massimo di 60.000,00€.

SMARTFIN SRL IN BREVE

SmartFin S.r.l. offre consulenza specializzata in ambito di finanza agevolata. L’azienda nasce dall’esperienza ventennale di Tina Americo, del Dott. Stefano Braga e della Dott.ssa Sara Carta i quali, ciascuno con la propria impronta personale basata su un background differente, affiancano le imprese ai fini di una scelta consapevole e condivisa delle migliori opportunità attive. Il focus dell’azienda è incentrato su bandi a valere su normative camerali, regionali, ministeriali, credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design, credito di imposta per investimenti in beni materiali ordinari, beni materiali e immateriali connessi all’industria 4.0, operazioni di finanza ordinaria e straordinaria, agevolazioni specifiche per startup innovative. Sito ufficiale: www.smartfinsrl.it

SmartFin Srl: da sinistra Sara Carta, Tina Americo e Stefano Braga

CONTATTI

Tina Americo

Co-founder – Area commerciale – [email protected] – 339/4141624

Dott. Stefano Braga

Co-founder – Area operativa – [email protected] – 030/0994893 – 030/0994965

Dott.ssa Sara Carta

Co-founder – Area operativa – [email protected] – 030/0994893 – 030/0994965

SEDE:

Sede legale e commerciale
S.P. Padana Superiore 11 n.16
20063 Cernusco S/N (MI)

Sede operativa
Via Leonardo Da Vinci n.2,
25010 San Zeno Naviglio (BS)

(articolo publiredazionale)

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DI SMARTFIN SRL CLICCANDO QUI

/NOTIZIE SUL

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 25 Novembre 2020 18:10

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome