🔴🔴🔴 Mondo del calcio in lutto: è morto Diego Armando Maradona

A darne notizia è stato pochi istanti fa la versione on line del quotidiano argentino Clarin. Secondo quanto riporta il giornale il calciatore - molto amato anche in Italia -sarebbe stato stroncato da un arresto cardiaco

1
Maradona, Diego_Maradona.jpg: Armando Tovar from Mexico City, MXderivative work: Mario Žamić, CC BY 2.0 , via Wikimedia Commons

E’ morto Diego Armando Maradona. A darne notizia è stato pochi istanti fa la versione on line del quotidiano argentino Clarin. Secondo quanto riporta il giornale il calciatore – molto amato anche in Italia -sarebbe stato stroncato da un arresto cardiaco.

Nelle scorse settimane, l’ex giocatore di Barcellona e Napoli era stato operato alla testa per un problema neurologico urgente. L’intervento era riuscito. Ma a stretto giro è arrivata la tragedia. Le prime news dicono che il cosiddetto Pibe de Oro sarebbe stato colto da infarto mentre era nella sua abitazione. Sul posto sarebbero arrivate diverse ambulanze, ma la disperata corsa verso l’ospedale non è servita a salvargli la vita.

LEGGI IL RICORDO DI MARADONA DI CIRO CORRADINI

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

STM Mascherine FFP2 certificate 25 pezzi
35,95€
disponibile
3 new from 35,95€
MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
74,99€
89,00€
disponibile
2 new from 74,99€
Ultimo aggiornamento il

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome