Azzolina “Scuola tornata al centro, investiamo risorse per il futuro”

0
FOTO DA ITALPRESS

ROMA () – “Mai come in questo momento la scuola è tornata al centro del dibattito pubblico, e mai come ora è radicata la consapevolezza che l’istruzione sia uno dei principali motori di sviluppo del nostro paese”.
Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, rispondendo al question time in Senato. “Posso assicurare che stiamo investendo risorse, lavorando non solo per l’oggi, ma anche per il futuro: per una scuola aperta, coesa, solidale, innovativa” ha aggiunto “le significative misure previste nel disegno di legge di bilancio ne sono una testimonianza”.
La ministra Azzolina ha ricordato che “è previsto un piano pluriennale per l’assunzione a tempo indeterminato per 25 mila docenti di sostegno, vengono stanziati 10 milioni per l’acquisto di sussidi didattici, si è data certezza a 4.400 collaboratori scolastici, si è garantita la stabilità a mille assistenti tecnici, è stata potenziata l’offerta formativa nella scuola dell’infanzia al fine di istituire nuove sezioni con mille nuovi insegnanti, si è investito sul fondo per l’arricchimento dell’offerta formativa con più di 100 milioni di euro nel 2021, anche al fine di ridurre le diseguaglianze, si sono investiti 40 milioni per incrementare la didattica digitale, è stato ulteriormente incrementato il fondo unico per l’edilizia scolastica per un totale di un miliardo e mezzo. In totale “stiamo investendo 3,7 miliardi, ma il governo ha già investito sulla scuola oltre 7 miliardi, nei mesi scorsi”.
(ITALPRESS).

Comments

comments