Castillejo non basta, il Milan pareggia a Lille in Europa League

0
FOTO DA ITALPRESS

LILLE (FRANCIA) () – Il Milan non va oltre l’1-1 contro il Lille e rimane al secondo posto nel gruppo H dietro ai francesi. Castillejo illude con una zampata in avvio di secondo tempo prima del gol del pareggio firmato da Bamba. Un pizzico di rammarico per la squadra di Bonera, ancora in panchina vista l’assenza reiterata di Pioli. Nell’altra sfida del girone lo Sparta Praga si avvicina ai rossoneri (-1) con il 4-1 inflitto al Celtic: verdetti rimandati alle ultime due decisive giornate. Dopo lo 0-3 dell’andata firmato da uno straripante Yazici, il Milan chiude bene gli spazi nel primo tempo, dimostrando una buona solidità difensiva col duo centrale Gabbia-Kjaer. I padroni di casa nella prima mezz’ora si affacciano raramente nell’area avversaria, mostrandosi al contrario meno incisivi rispetto a tre settimane prima. Al 24′ Hauge spreca l’occasione più ghiotta dei primi 45 minuti: lento e prevedibile il norvegese, che si fa recuperare da Fonte in un tre contro uno all’interno dell’area. Se la prende con il proprio compagno Rebic, tutto solo e non servito a dovere. Nel finale di frazione il Lille si fa vedere minaccioso, prima con un tiro-cross del solito Yazici e poi con un sinistro a giro di Araujo su cui interviene un attento Donnarumma. L’avvio di ripresa è una vera e propria doccia fredda per i transalpini. Tonali imbuca per Rebic – complice una dormita della retroguardia di Galtier – permettendo al croato di appoggiare per Castillejo: lo spagnolo provvede al semplice tap-in nel primo minuto del secondo tempo. La reazione dei francesi è inaspettata e arriva per via di una disattenzione del Milan: al 65′ la palla arriva troppo facilmente sui piedi di Bamba che dal limite punisce Donnarumma con un tiro deviato da Kjaer. Nel finale le due squadre si accontentano del pareggio, non rischiando ulteriori guai.
(ITALPRESS).

Comments

comments