Depuratore del Garda, Raineri (Fi): così si rischia lo stop e non si risolve il problema del Chiese

L'esponente di Forza Italia è stato il solo a votare contro la cosiddetta mozione Sarnico durante la seduta di ieri, anche se a manifestare dubbi sono stati diversi rappresentanti della maggioranza (Andrea Ratti e Guido Galperti) e dell'opposizione (Giacomo Massa), usciti dall'aula prima del voto

1
Gianluigi Raineri, Forza Italia, foto da ufficio stampa

(a.t.) “Ora riparte tutto da capo e, purtroppo, non è chiaro se riusciremo ad arrivare nella direzione giusta, che è quella di rispondere all’esigenza delle comunità gardesane di avere un nuovo depuratore”. A dirlo è il consigliere provinciale Gianluigi Raineri (Forza Italia), il solo a votare contro la cosiddetta mozione Sarnico durante la seduta di ieri, anche se a manifestare dubbi sono stati diversi esponenti della maggioranza (Andrea Ratti e Guido Galperti) e dell’opposizione (Giacomo Massa), usciti dall’aula prima del voto.

Come ormai noto, la questione è quella del vincolo – introdotto ieri a maggioranza – che impone di realizzare i nuovi depuratori solo nei territori che ne beneficiano, stabilendo per i progetti in essere (come quello del Garda) sei mesi di tempo per adeguarsi e concedendo scarse possibilità di deroga al nuovo vincolo.

“Sono rimasto e ho votato contro”, spiega Raineri, “per rendere evidente che non tutti sono d’accordo. Ritengo la mozione approvata molto pericolosa, perché non risolve nulla e complica solo la situazione. Acque Bresciane aveva già esaminato diverse soluzioni prima di arrivare al progetto Gavardo-Montichiari, che è risultato essere quello migliore dal punto di vista tecnico ed economico. E anche chi lamentava l’impatto dell’opera sul fiume Chiese rimarrà deluso: il nuovo progetto – a fronte del no veronese per Peschierà – dovrà comunque scaricare i reflui lì. Non sarà facile trovare una nuova collocazione in tempo utile, tanto più alla luce del fatto che dai Comuni sono già arrivati numerosi no”.

“Del progetto – incalza Raineri – stiamo discutendo da due anni. Certo c’è stato qualche problema di comunicazione e si sarebbe potuto lavorare fin dall’inizio con una progettazione condivisa dal basso. Ma ora si riapre tutto e sei mesi sono un tempo davvero esiguo per trovare nuove soluzione. Rischiamo di arrivare alla scadenza con un nulla di fatto e non è chiaro a che punto saremo quando scatterà la verifica di avanzamento lavori fissata dal ministero. Riusciremo a rispettare i termini? Da Roma hanno stanziato 100milioni, soldi che dovrebbero servire anche per la condotta sublacuale, visto che l’attuale versa in condizioni di usura e mancano solo cinque anni alla sua ‘scadenza’ tecnica. Sono molto preoccupato anche per questo”.

Raineri, quindi, sottolinea che ricorrere all’eventuale deroga non sarà facile (“si passerà dall’Aato e dall’assemblea dei Comuni”) e non esclude il rischio di azioni legali “da parte dei Comuni che potrebbero vedere leso un proprio interesse”.

“L’interesse di tutti – conclude l’esponente di Forza Italia – era di andare avanti su un progetto validato da Regioni e Ministero. E il ruolo della politica avrebbe dovuto essere – semmai – quello di chiedere sostanziose compensazioni ambientali per migliorare la situazione del fiume Chiese. Purtroppo – nella maggioranza soprattutto, ma anche in parte del centrodestra – hanno prevalso posizioni di difesa interessata dei propri territori. Ma in questo modo – chiosa – si mette a rischio il più grande intervento di depurazione che mai si farà nella nostra Provincia”.

Ultimo aggiornamento il 3 Marzo 2022 06:57

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

23,41€
disponibile
as of 3 Marzo 2022 06:57
11,90€
non disponibile
20 new from 11,90€
as of 3 Marzo 2022 06:57
7,99€
25,00€
non disponibile
27 new from 3,00€
as of 3 Marzo 2022 06:57
7,99€
8,49€
non disponibile
6 new from 7,99€
as of 3 Marzo 2022 06:57
4,99€
8,99€
disponibile
4 new from 0,99€
as of 3 Marzo 2022 06:57
9,90€
disponibile
3 new from 3,59€
as of 3 Marzo 2022 06:57
20,99€
disponibile
3 new from 20,99€
as of 3 Marzo 2022 06:57
14,00€
disponibile
3 new from 8,00€
as of 3 Marzo 2022 06:57
49,95€
disponibile
3 new from 49,95€
as of 3 Marzo 2022 06:57
15,45€
25,95€
disponibile
3 new from 15,45€
as of 3 Marzo 2022 06:57
Ultimo aggiornamento il 3 Marzo 2022 06:57

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome