🔴🔴🔴 Supermarket della droga in via Milano: la Polizia arresta la banda dei tunisini | IL VIDEO

L’attività investigativa - basata anche su attività tecniche - ha permesso di contestare al gruppo criminale 290 cessioni di sostanza stupefacente, per un volume di traffico di circa 8.5 kg di eroina, 1kg di cocaina e 2kg di hashish

0

In poco più di dodici mesi hanno movimentato oltre dieci chili di droga. Con questa accusa sono state arrestate dalla Polizia 13 persone, di cui 11 con accompagnamento in carcere e due ai domiciliari. In tutto le persone coinvolte sono 15 (due i divieti di dimora). La quasi totalità dei destinatari del provvedimento sono immigrati di origine tunisina, ma nell’elenco ci sono anche un pakistano e un indiano.

L’operazione è scatta all’alba e ha visto impegnata la Squadra Mobile di Brescia con personale del Reparto Cinofili di Milano, del Reparto Prevenzione Crimine “Lombardia” e del Reparto Volo di Milano. Le indagini, coordinate dal Sostituto procuratore Caty Bressanelli, hanno avuto inizio nell’ottobre 2019, a seguito di un esponenziale aumento di decessi conseguenti all’abuso di sostanze stupefacenti, in particolare eroina, in città.

Intorno alle 16.30 del 5 ottobre 2019, infatti, una donna aveva segnalato la presenza di due involucri di sostanza stupefacente e di un telefono cellulare nei pressi di via Milano, spiegando che che poco prima lì era stato soccorso un nordafricano, trovato a terra con il volto sanguinante. Da lì è partito tutto e gli investigatori hanno ricostruito in breve tempo un fiorente mercato dello spaccio al dettaglio. Una situazione, spiega la Questura, sicuramente agevolata dalla presenza in zona di stabili abbandonati, utilizzati come base da pusher e clienti. Ma anche con luogo degli scambi.

L’attività investigativa – basata anche su attività tecniche – ha permesso di contestare al gruppo criminale 290 cessioni di sostanza stupefacente, per un volume di traffico di circa 8.5 kg di eroina, 1kg di cocaina e 2kg di hashish. Tra le particolarità è emerso che tra spacciatori  i grammi erano chiamati “minuti” e la cocaina “latte”.

Inoltre uno degli indagati, temendo di essere espulso dall’Italia e di non riuscire a continuare la sua redditizia attività di spaccio, aveva anche cercato di ottenere la cittadinanza italia illecitamente, promettendo a una donna 6mila euro per combinare un finto matrimonio.

GUARDA IL VIDEO DELLA QUESTURA

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
74,99€
89,00€
disponibile
2 new from 74,99€
Ultimo aggiornamento il 22 Gennaio 2021 18:41

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome