⚠️⚠️⚠️ CORONAVIRUS, divieti di Natale: ecco il calendario deciso dal governo (e le eccezioni)

ECCO I NUOVI DIVIETI E COSA E' CONSENTITO: ANCHE NEI GIORNI ROSSI SI POTRA' ANDARE DA AMICI E PARENTI, MA CON LIMITAZIONI

0
Coronavirus a Brescia, foto generica da Pixabay

Dopo aver annunciato aperture rispetto a quanto inizialmente previsto, il Governo – per contenere la diffusione dell’epidemia di – ha deciso di cambiare rotta e imporre nuovamente una stretta molto vigorosa delle libertà individuali in vista delle festività natalizie, con diversi giorni di lockdown (totale, come in primavera, o quasi). Una decisione che è arrivata questa sera dopo diversi giorni di indiscrezioni e discussione.

+++ ARTICOLO AGGIORNATO ALLE ORE 18.30 +++

Di seguito riportiamo quanto deciso dal Governo.

DECRETO DI NATALE: ECCO COSA HA DECISO IL GOVERNO

GIORNI DA LUNEDì 21 A MERCOLEDì 23 DICEMBRE: ZONA GIALLA

Valgono le attuali regole della zona gialla, con negozi e parrucchieri aperti, bar e ristoranti attivi fino alle 18. Non ci si potrà spostare fuori dalla Regione se non per lavoro, salute, urgenza o per tornare alla residenza e al domicilio. Rimane anche il coprifuoco dalle 22 alle 5.

GIORNI DA GIOVEDì 24 A DOMENICA 27 DICEMBRE: ZONA ROSSA

ATTIVITA’ APERTE (con orari giorni festivi): alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie

ATTIVITA’ CHIUSE: negozi, bar, ristoranti

SPOSTAMENTI: vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio comune (deroghe solo per lavoro, salute, urgenza), non si potrà uscire nemmeno per andare a casa di parenti o amici e sono vietati pranzi e cene di Natale con parenti e amici (ammessi nucleo convivente + massimo 2 genitori anziani). Si potrà invece uscire per andare a messa e per fare attività sportiva e motoria o assistere chi non è autosufficiente.

C’è un’eccezione importante: sarà consentito uscire di casa per andare  far visita a parenti e amici, purché ci si sposti in massimo due persone (oltre a eventuali minori di 14 anni) e sempre rispettando gli orari di coprifuoco. Inoltre sarà consentito per ogni giornata spostarsi per tale motivo una sola volta (tradotto: chi è andato a pranzo dai genitori non può vedere la sera gli amici).

GIORNI DA LUNEDì 28 DICEMBRE A MERCOLEDì 30 DICEMBRE: ZONA ARANCIONE

Valgono le regole della zona arancione, con coprifuoco alle 22 e divieto di spostamento fuori dal Comune, se non per motivi di lavoro, salute urgenza, ritorno alla residenza o per recarsi in una delle attività consentite (come supermercati in paesi limitrofi e parrucchieri).

C’è però un’eccezione importante: “Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi comuni”.

C’è un’eccezione importante: sarà consentito uscire di casa per andare  far visita a parenti e amici, purché ci si sposti in massimo due persone (oltre a eventuali minori di 14 anni) e sempre rispettando gli orari di coprifuoco. Inoltre sarà consentito per ogni giornata spostarsi per tale motivo una sola volta (tradotto: chi è andato a pranzo dai genitori non può vedere la sera gli amici).

GIORNI DA GIOVEDì 31 DICEMBRE A DOMENICA 3 GENNAIO: ZONA ROSSA

ATTIVITA’ APERTE (con orari giorni festivi): alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie

ATTIVITA’ CHIUSE: negozi, bar, ristoranti

SPOSTAMENTI: vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio comune (deroghe solo per lavoro, salute, urgenza), non si potrà uscire nemmeno per andare a casa di parenti o amici e sono vietati pranzi e cene di Natale con parenti e amici (ammessi nucleo convivente + massimo 2 genitori anziani). Si potrà invece uscire per andare a messa e per fare attività sportiva e motoria o assistere chi non è autosufficiente.

C’è un’eccezione importante: sarà consentito uscire di casa per andare  far visita a parenti e amici, purché ci si sposti in massimo due persone (oltre a eventuali minori di 14 anni) e sempre rispettando gli orari di coprifuoco. Inoltre sarà consentito per ogni giornata spostarsi per tale motivo una sola volta (tradotto: chi è andato a pranzo dai genitori non può vedere la sera gli amici).

LUNEDì 4 GENNAIO: ZONA ARANCIONE

Valgono le regole della zona arancione, con coprifuoco alle 22 e divieto di spostamento fuori dal Comune, se non per motivi di lavoro, salute urgenza, ritorno alla residenza o per recarsi in una delle attività consentite (come supermercati in paesi limitrofi e parrucchieri).

C’è però un’eccezione importante: “Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi comuni”.

C’è un’eccezione importante: sarà consentito uscire di casa per andare  far visita a parenti e amici, purché ci si sposti in massimo due persone (oltre a eventuali minori di 14 anni) e sempre rispettando gli orari di coprifuoco. Inoltre sarà consentito per ogni giornata spostarsi per tale motivo una sola volta (tradotto: chi è andato a pranzo dai genitori non può vedere la sera gli amici).

GIORNI DA MARTEDì 5 GENNAIO A MERCOLEDì 6 GENNAIO: ZONA ROSSA

ATTIVITA’ APERTE (con orari giorni festivi): alimentari, farmacie, tabacchi, edicole e librerie

ATTIVITA’ CHIUSE: negozi, bar, ristoranti

SPOSTAMENTI: vietati tutti gli spostamenti anche all’interno del proprio comune (deroghe solo per lavoro, salute, urgenza), non si potrà uscire nemmeno per andare a casa di parenti o amici e sono vietati pranzi e cene di Natale con parenti e amici (ammessi nucleo convivente + massimo 2 genitori anziani). Si potrà invece uscire per andare a messa e per fare attività sportiva e motoria o assistere chi non è autosufficiente.

C’è un’eccezione importante: sarà consentito uscire di casa per andare  far visita a parenti e amici, purché ci si sposti in massimo due persone (oltre a eventuali minori di 14 anni) e sempre rispettando gli orari di coprifuoco. Inoltre sarà consentito per ogni giornata spostarsi per tale motivo una sola volta (tradotto: chi è andato a pranzo dai genitori non può vedere la sera gli amici).

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 13 Gennaio 2021 17:56

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome