Giallo valigie a Firenze, fermata ex fidanzata del figlio

0
FOTO DA ITALPRESS

FIRENZE (ITALPRESS) – Svolta nelle indagini sul duplice omicidio dei coniugi albanesi rinvenuti smembrati all’interno di quattro valigie, alla periferia di Firenze. Eseguito un decreto di fermo a carico di una donna albanese 36enne.

I Carabinieri del Comando provinciale hanno eseguito un provvedimento emesso dalla Procura di Firenze nei confronti di una pregiudicata di nazionalità albanese, di 36 anni, all’epoca dei fatti convivente con il figlio della coppia dei coniugi uccisi. La donna è accusata di omicidio, occultamento e vilipendio dei cadaveri dei due coniugi.

(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.