“Non mi vaccinerò, ho visto troppe persone rovinate”: è polemica per le parole di Polloni

Le minoranze non hanno mancato anche di evidenziare come tale posizione risulti in contrasto con quella della scienza e possa anche apparire dissonante rispetto al fatto che lo stesso Polloni, nella vita lavorativa, è dipendente di una Asst

0
Rino Polloni, Lega

“Io non mi vaccinerò: ho visto troppe persone rovinate, troppi bambini rovinati dai vac/bambini (sic.). Sono dentro in associazioni e perciò di questo non c’è nessuna garanzia sul funzionamento. Perciò io, come tantissime persone la invito solo ad andare a documentarsi sui vari siti delle associazioni che seguono queste cose. Non c’è nessuna garanzia di quello che le iniettano anzi: tutt’altra (sic.). Questo è un argomento che preferisco che non sia trattato in questa sede”.

A pronunciare queste parole – di cui abbiamo riportato la trascrizione letterale – non è stato un no-vax qualsiasi pescato dalla rete. Ma, nel pieno della propria carica, il presidente del Consiglio comunale di Desenzano, il leghista Rino Polloni, che ha risposto così – come documenta il video della diretta rilanciato dalle minoranze – a una precisa sollecitazione sul tema arrivatagli durante il consiglio comunale di ieri.

Parole che hanno trovato il sostegno del consigliere Paolo Abate e il silenzio del resto della maggioranza. Ma che hanno fatto andare su tutte le furie le minoranze (e non è la prima di Polloni sul tema), che non hanno mancato anche di evidenziare come tale posizione risulti in contrasto con quella della scienza e possa anche apparire dissonante rispetto al fatto che lo stesso Polloni, nella vita lavorativa, è dipendente di una delle bresciane che in questi mesi sono state alle prese con l’emergenza sanitaria e che oggi sono impegnate – con tesi evidentemente ben diverse da quelle di Polloni – sul fronte vaccinale.

“Il presidente del Consiglio Comunale di Desenzano, segue i blog, i siti, le fake news sui vaccini e non segue il progresso della scienza”, ha scritto sui social il consigliere Pd Maurizio Maffi, rilanciando il video della seduta. “Durante la seduta del consiglio di ieri – ha chiarito Maffi, interpellato da BsNews.it – il Presidente Polloni ha assunto tale posizione sulla questione dei vaccini: si stava discutendo in merito alla gestione ed al ruolo delle farmacie comunali in occasione della discussione e approvazione del bilancio di previsione. Un comportamento grave, da stigmatizzare per chi ha un ruolo e rappresenta l’istituzione, tra l’altro nessun consigliere di maggioranza e tantomeno il Sindaco hanno preso le distanze da tale posizione. Ricordo inoltre – continua l’esponente del Pd – che il Polloni, svolge la propria attività, presso una ASST del territorio provinciale, ente in prima linea nell’emergenza sanitaria in corso da ormai 11 mesi, dove purtroppo tutti abbiamo constato cosa voglia dire un mondo senza un vaccino”.

BSNEWS.IT, LO RICORDIAMO, E’ COME SEMPRE DISPONIBILE A PUBBLICARE LE POSIZIONI DI QUALUNQUE SOGGETTO COINVOLTO ([email protected]), PURCHE’ RISPETTOSE DEGLI ALTRI E DELLA LEGGE. ANTICIPIAMO PERO’ CHE EVENTUALI MESSAGGI SPAM/FOTOCOPIA O CATENE DI DIVERSA NATURA (COME GIA’ ACCADUTO IN PASSATO SUL TEMA) NON SARANNO PRESI  IN CONSIDERAZIONE. RIBADIAMO INOLTRE CHE EVENTUALI INSULTI E MINACCE (DI CUI ALTRI MEDIA E SOGGETTI PRIVATI, NON NOI, SONO STATI DESTINATARI IN ITALIA DA PARTE DI PRESUNTI NO-VAX SECONDO QUANTO RICORDA LA RECENTE CRONACA NAZIONALE) SARANNO IMMEDIATAMENTE SEGNALATE ALLE AUTORITA’ PREPOSTE PER LE VALUTAZIONI DEL CASO.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome