Governo, Renzi “Se non ci vogliono non voteremo la fiducia”

0
FOTO DA ITALPRESS

ROMA () – “Se non ci vogliono non diamo la fiducia e andremo all’opposizione. Ma continueremo a votare ancora le cose che servono per l’Italia, come lo scostamento, che serve a trovare i soldi. Noi vogliamo dare una mano”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a “Dritto e Rovescio” su Retequattro. “Oggi dico che i pieni poteri non vanno dati a nessuno, nemmeno a Conte. Per questo ho chiesto spiegazioni sulla gestione dei servizi segreti – ha aggiunto Renzi, che ieri ha aperto la crisi di Governo ritirando la delegazione di Italia Viva -. Io so che martedì in aula parlerà il presidente del Consiglio e per noi parlerà Teresa Bellanova, che per coerenza di idee ha lasciato la poltrona mentre qualcuno un giorno è amico di Trump un giorno lo critica, un giorno vota i decreti sicurezza è un giorno li cambia”. Per l’ex premier se Conte “ottiene 161 voti ha vinto e governa e voglio vedere come governa; se non li ottiene e si farà un altro governo e si arriva alla fine della legislatura nel 2023”. Non si andrà al voto, per Renzi “le elezioni si faranno nel 2023, vanno aperte le scuole e non le urne. L’ammucchiatona si farà fino a quando non ci sarà una legge elettorale che dice chi ha vinto. Servirebbe una legge elettorale come quella dell’elezione dei sindaci”.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments