Le spille personalizzate e gli altri gadget promozionali

Le spille personalizzate fanno parte dei gadget promozionali che possono essere utilizzati a scopi pubblicitari in occasione di fiere ed eventi del settore

0
Spille personalizzate, foto da ufficio stampa

Le spille personalizzate fanno parte dei gadget promozionali che possono essere utilizzati a scopi pubblicitari in occasione di fiere ed eventi del settore. Esse permettono non solo la riconoscibilità dello staff, favorendone l’identificazione, ma anche di omaggiare i potenziali clienti con un dono semplice ma sempre gradito. Si tratta di un’opportunità da non sottovalutare, dunque, soprattutto se si considera che le fiere rivestono un ruolo di primo piano per la promozione delle produzioni e la pubblicità delle imprese: ad esse va attribuita, insomma, una rilevanza strategica sia a livello nazionale che sul piano internazionale.

Il ruolo delle fiere

Non è un caso che aumentino in misura significativa le misure concepite per supportare il sistema delle fiere nel nostro Paese, con l’intento di consentire alle imprese che vogliono adottare un approccio internazionale di ampliarsi anche al di là dei confini italiani. Ma, in questo modo, è possibile anche mettere in risalto i brand più innovativi, far conoscere i settori ad elevato valore aggiunto e contribuire al successo dei prodotti tipici. Al di là della situazione di emergenza del 2020, nel corso degli ultimi anni si era assistito a una crescita importante della partecipazione alle fiere, con numeri in aumento riguardanti tanto gli operatori italiani quanto quelli esteri, in virtù di un modello che favorisce la collaborazione e incentiva l’interscambio.

Come sfruttare al meglio le occasioni

Nel caso in cui un brand decida di prendere parte a una fiera, è indispensabile prestare attenzione a tutti i dettagli che consentano di approfittare delle molteplici potenzialità che un evento di questo tipo offre, non solo per il consolidamento del marchio, ma anche per il miglioramento del business. Ecco che si ritorna, dunque, alla menzione per le spille personalizzate, che si dimostrano un accessorio di grande successo. Esse si prestano a essere brandizzate in tempi rapidi e in maniera davvero pratica, a maggior ragione nell’ipotesi in cui ci si rivolga a una realtà specializzata nella distribuzione di gadget promozionali.

I servizi di Gadget365

È il caso, per esempio, di Gadget365, il cui catalogo permette di scegliere non solo spillette personalizzate, ma anche molti altri accessori di grande utilità per le campagne di pubblicità tramite l’oggetto. L’azienda ha sede a Gorla Minore, in Lombardia, ed è attiva in questo settore da più di un decennio. Nel corso della sua attività ha già avuto modo di soddisfare più di 15mila clienti, tra imprese, privati e associazioni; merito, tra l’altro, della qualità del servizio di assistenza ai clienti, garantito da esperti pronti a fornire consigli preziosi e a rispondere a tutte le domande degli acquirenti interessati.

Perché le fiere sono importanti

La partecipazione a una o più fiere è, per le aziende, un’opportunità che vale la pena di cogliere al volo, ma anche un’occasione piuttosto impegnativa, dal momento che presuppone un investimento non indifferente in termini di risorse umane, sul piano economico e dal punto di vista del dispendio di tempo. Eppure i risultati che ne possono derivare sono considerevoli, e il ritorno generato molto apprezzabile. Quel che conta è cercare di non sprecare le risorse e trovare la strada giusta per riuscire a ottimizzare le circostanze: il che vuol dire saper badare al marketing fieristico, che include tutte quelle attività strategiche grazie a cui la presenza aziendale negli eventi di settore può essere massimizzata.

I gadget promozionali

È nel contesto di questa strategia che ci si deve preoccupare di far realizzare dei gadget personalizzati che poi potranno essere distribuiti. Che si tratti di spille o di t-shirt, di penne o di tazze, quello che serve è puntare alla massima originalità, in modo da conquistare la curiosità dei partecipanti e destare la loro attenzione. Se si raggiunge questo obiettivo, sarà più semplice instaurare un rapporto istantaneo con le persone presenti in fiera. Tanti sono i vantaggi che caratterizzano le spille personalizzate in qualità di gadget su misura, e tra questi va menzionato senza dubbio il prezzo competitivo. In più, è possibile scegliere tra modelli e misure differenti.

Gli oggetti migliori per il marketing fieristico

La varietà di oggetti a cui si può fare riferimento per il marketing fieristico è molto ampia, e include anche gli shopper, le t-shirt e i cappellini: tutti esempi di capi di abbigliamento che, comunque, devono essere adattati in modo che risultino coerenti con la grafica del brand aziendale e con le sue caratteristiche estetiche. La stampa del logo può essere prevista anche per le spille, che quindi ben si prestano ad adattarsi alle necessità aziendali. A seconda degli obiettivi che ci si propone di raggiungere, si potrebbe decidere di mettere in evidenza il tasso di innovazione tecnologica del business, oppure il suo approccio improntato sulla sostenibilità ambientale.

I gadget da regalare

È senza dubbio una strategia vincente, dunque, quella di far preparare dei gadget che possano essere regalati alle persone che saranno presenti in fiera: dai bloc notes alle penne, dalle chiavette USB ai calendari, la parola d’ordine è personalizzare, perché questa è la strategia giusta per incrementare la diffusione del marchio. E, al tempo stesso, si crea un’interazione con il pubblico diversa e originale rispetto a quel che fanno i competitor. Ovviamente la scelta dei gadget è solo uno dei tanti aspetti di cui ci si deve preoccupare in vista di una fiera, per cui vale la pena di dare vita anche a uno stand intrigante e che catturi l’attenzione. Personalizzare ogni singolo particolare è il modo migliore per instaurare una relazione diretta con i potenziali clienti.

La promozione aziendale durante le fiere

Il marketing nelle fiere non può prescindere dai gadget aziendali, che permettono di farsi notare e garantiscono una percezione originale. Tante sono, comunque, le idee che si possono mettere in pratica: per esempio dare vita a un mini concorso che crei interesse nel pubblico con in palio accessori brandizzati, meglio se tecnologici come un orologio o un power bank. Un accorgimento utile è quello di selezionare un numero ridotto di prodotti, una gamma limitata in modo che l’attenzione dei partecipanti non rischi di essere dispersa.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome