L’Udinese si aggiudica la sfida salvezza con lo Spezia

0
FOTO DA ITALPRESS

LA SPEZIA (ITALPRESS) – L’Udinese si aggiudica lo scontro salvezza del Picco, battendo lo Spezia per 1-0 nel lunch match valido per la ventesima giornata di Serie A. Decisiva la rete di De Paul su rigore nel secondo tempo. Gli uomini di Gotti, reduci dal pareggio con l’Inter, tornano alla vittoria salendo a quota 21 punti a una sola lunghezza da Benevento e Fiorentina, mentre i liguri, dopo la sconfitta contro la Roma nello scorso turno, perdono ancora e rimangono a solo 4 punti dalla zona retrocessione. Avvio aggressivo della formazione di casa che si crea la prima buona occasione dopo soli due minuti. Ottima l’iniziativa di Maggiore che ruba palla a Walace e punta la porta: al limite dell’area si libera per il tiro, ma la sua conclusione da posizione centrale è facile preda di Musso. Al 20′ gli uomini di Italiano si rendono nuovamente pericolosi con il cross di Bastoni che trova Gyasi sul secondo palo, l’attaccante colpisce di testa ma viene chiuso da un ottimo intervento del portiere ospite. Con il passare dei minuti sale l’Udinese che prova a farsi vedere con maggiore insistenza nella metà campo avversaria. Da calcio d’angolo batte De Paul che trova Becao, il centrale stacca e di testa manda la sfera alta. Allo scadere del primo tempo viene annullato la rete del vantaggio alla formazione di Gotti per la posizione irregolare di Pereyra. Nella ripresa al minuto 51 Chabot atterra Deulofeu in area e per il direttore di gara non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta De Paul che con grande freddezza spiazza Provedel e firma la rete dell’1-0 ma poi si fa espellere a quindici minuti dalla fine per somma di ammonizioni lasciando i compagni in dieci. La superiorità numerica dello Spezia dura poco perchè anche Saponara riceve il secondo cartellino giallo. A nulla servono i cinque minuti di recupero, il match termina 1-0 per l’Udinese.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments