Desenzano, flash mob delle minoranze: “Basta con lo sfregio alla democrazia”

A Desenzano il clima politico si fa sempre più rovente. E ad accendere la scintilla sono state, come in diverse altre occasioni, le dichiarazioni del presidente del Consiglio comunale, il leghista Rino Polloni

0
La protesta delle minoranze a Desenzano, foto da ufficio stampa

A Desenzano il clima politico si fa sempre più rovente. E ad accendere la scintilla sono state, come in diverse altre occasioni, le dichiarazioni del presidente del Consiglio comunale, il leghista – già al centro delle per le sue prese di posizioni sul 5G e contro i vaccini – che recentemente ha negato alle minoranze una discussione sul tema vaccini affermando che non sarebbe di competenza dell’ente.

Ieri sera, dunque, , M5S e civici hanno protestato davanti alla piazza del municipio, con due consiglieri (Righetti e Bonanno) hanno abbandonato l’aula. Il destinatario delle polemiche, come al solito, è Polloni, accusato di “abusare” del suo ruolo. Ma anche il sindaco Guido Malinverno e l’intera maggioranza, definiti “complici” perché “nessuna presa di posizione è stata presa nemmeno a fronte delle dichiarazioni gravissime contro i vaccini, fatte dal Presidente del Consiglio e nemmeno riguardo la richiesta da noi presentata per convocare un Consiglio comunale in merito al tema della campagna vaccinale”.

Di seguito il testo integrale del comunicato.

IL COMUNICATO STAMPA DELLE MINORANZE

Lo sfregio alla Democrazia a Desenzano è ormai un’evidenza e nemmeno la salute pubblica è un tema ritenuto fondamentale dall’Amministrazione che preferisce tergiversare e tutelare i propri equilibri ed interessi politici rispetto ai bisogni dei cittadini.

Come consiglieri di minoranza non ci stiamo più e non intendiamo più assistere inermi a questo degrado istituzionale, che si è perpetuato già in diverse occasioni fino a raggiungere un livello mai visto prima nell’ultima Conferenza dei Capigruppo.

Denunciamo uniti il comportamento del Presidente del Consiglio Rino Polloni che talvolta abusa del suo ruolo che dovrebbe essere di garanzia verso tutti i consiglieri.

Perché siamo consapevoli di non avere i numeri per decidere alcunché, ma non per questo ci deve essere negato il diritto di iniziativa, proprio del ruolo dei consiglieri, fino al punto di togliere arbitrariamente la parola a quelli della minoranza e di negare un confronto democratico: oltre a non essere stati messi in condizione di presentare mozioni, interrogazioni e interpellanze da un anno ( queste ultime stasera dovrebbero essere discusse tutte in una sola ora), i nostri emendamenti sono stati bocciati senza fornire spesso alcuna motivazione. Recentemente poi un consigliere di maggioranza ha addirittura chiesto di ridurre il tempo degli interventi per accorciare il dibattimento, che continuerà ad essere svolto in streaming (nonostante la proposta della minoranza e del capogruppo della di farlo in presenza) perché è più facile staccare il microfono e mettere il bavaglio all’opposizione quando serve.

La maggioranza, la giunta e il Sindaco sono complici di questo sistema, nessuna presa di posizione è stata presa nemmeno a fronte delle dichiarazioni gravissime contro i vaccini, fatte dal Presidente del Consiglio e nemmeno riguardo la richiesta da noi presentata per convocare un Consiglio comunale in merito al tema della “campagna vaccinale”.

Perché i fatti e i dati dimostrano che il nostro territorio è tra i più a rischio riguardo l’emergenza pandemica: l’indice di positività dichiarato da Asst del Garda era ancora a fine gennaio ben più alto di quello dichiarato da Regione Lombardia e stiamo assistendo a continui assembramenti pericolosi, che potrebbero rimettere sotto pressione i reparti dell’ospedale nel giro di pochi giorni. Asst era a gennaio pronta a scendere in campo col piano d’emergenza che avrebbe tolto posti letto ai pazienti delle altre patologie e solo un lieve miglioramento nelle ultime due settimane ha impedito che ciò accadesse.

Come si può affermare con tanta superficialità che questo non è un tema che il Consiglio dovrebbe affrontare?

Tra i tanti provvedimenti di competenza dell’Amministrazione c’è la necessità di un controllo capillare del territorio, la somministrazione di sanzioni verso chi mette in pericolo la salute pubblica, l’organizzazione delle farmacie comunali che hanno dichiarato di non essere in condizione di poter aderire alla campagna vaccinale.

E ancora, come e dove organizzare la somministrazione dei vaccini alla cittadinanza dal 24 febbraio.

Come minoranza siamo qui per protestare e per denunciare la gravità della situazione e per capire se verranno adottati prossimamente provvedimenti nelle sedi più opportune.

Pertanto chiediamo a gran voce la convocazione del Consiglio richiesto sull’organizzazione della campagna vaccinale: per ragionare insieme, per confrontare e condividere  le idee davanti a tanta emergenza, e per chiedere maggior rispetto per quei consiglieri che insieme rappresentano il 45% di chi è andato a votare.

Questa è la democrazia, un bene prezioso per i cittadini.

Desenzano 10 febbraio 2021

I sei consiglieri di minoranza

Parolini Sergio

Spiller Andrea

Maffi Maurizio

Righetti Valentino

Bonanno Giustina

Bertoni Rodolfo

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

STM Mascherine FFP2 certificate CE sigillate singolarmente (25 pezzi)
29,95€
34,95€
disponibile
2 new from 29,95€
2 used from 27,85€
MASCHERINA MASCHERA FFP3 - DOC - CERTIFICATA CE - 20PZ
72,00€
74,99€
disponibile
3 new from 69,90€
1 used from 66,96€
Ultimo aggiornamento il 15 Febbraio 2021 09:36

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome