Bus senza passeggeri, ma carico di pacchi: 4mila euro di multa per il conducente

E' quanto comminato da una pattuglia della Polizia stradale di Montichiari a un conducente straniero fermato lungo l'autostrada A21, nel territorio di Bagnolo Mella

0
L'autobus fermato dalla Polizia stradale, foto da Polizia stradale

Oltre 4mila euro di multa. E’ quanto comminato da una pattuglia della di Montichiari a un conducente straniero fermato lungo l’autostrada A21, nel territorio di Bagnolo Mella.

Gli agenti hanno fermato il mezzo – con targa Ucraina – che avrebbe dovuto effettuare un trasporto internazionale di persone tra Spagna ed Ucraina. Ma dal controllo è emerso che il trasportava merci in conto terzi tra paesi non Ue, “violando gli accordi intercorsi tra gli Stati aderenti”. Pacchi sistemati ovunque: non solo nel vano bagagli, ma anche sui sedili riservati ai passeggeri.

Il mezzo è stato sottoposto a fermo per tre mesi, la sanzione esatta è di 4.130 euro.

L’autobus fermato dalla Polizia stradale, foto da Polizia stradale

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2021 13:09

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome