Nel 2020 Tassoni contiene le perdite con grande distribuzione ed e-commerce

Il canale Gdo - spiega una nota della società - ha performato in maniera positiva tutto l’anno con un +4% nella vendita delle bibite sodate (contro uno -0,8% del mercato). Il canale NormalTrade, che ha risentito molto della chiusura dei punti vendita mescita, nel periodo estivo ha perso il 27% contro un meno 36,8% registrato dal mercato

0
Tassoni, foto da ufficio stampa

Dopo un primo trimestre del 2020 euforico, contraddistinto da una forte campagna promozionale e dalla conclusione dei lavori di ampliamento e automazione dell’intero stabilimento, che hanno aumentato la capacità produttiva fino a 300mila bottiglie al giorno, Cedral Tassoni ha puntato sul canale gdo “con ottimi risultati” e inaugurato il canale e-commerce, “cercando di contemperare il drammatico calo delle vendite che ha falciato tutto il beverage horeca”.

Il canale Gdo – spiega una nota della società – ha performato in maniera positiva tutto l’anno con un +4% nella vendita delle bibite sodate (contro uno -0,8% del mercato). Il canale NormalTrade, che ha risentito molto della chiusura dei punti vendita mescita, nel periodo estivo ha perso il 27% contro un meno 36,8% registrato dal mercato.

“Fanalino di coda, invece – si legge ancora – è rimasto l’, che ha continuato a soffrire con risultati in calo rispetto all’anno precedente, nonostante i molti ordini arrivati che non è stato possibile evadere e con il fermo degli accordi già chiusi con i Paesi Arabi, gli Stati Uniti e la Russia.

“Siamo orgogliosi della sostanziale tenuta del 2020: è stato ‘meno peggio’ di quello che ci aspettavamo e siamo riusciti a limitare i danni causati dal protrarsi delle restrizioni per il contenimento del Covid” dichiara Elio Accardo, AD di Cedral Tassoni. “La crescita più significativa delle vendite delle bibite sodate e della linea Toniche è stata registrata nel canale GDO che ha visto un aumento della richiesta di prodotti da consumare a casa. Buone anche le performance del nostro e-commerce, sviluppato in tempi record per fronteggiare la situazione nuova e difficile che ha spinto le vendite di soft drinks e spirits per il consumo “at home”, un trend che siamo certi continuerà anche una volta superata la pandemia. E ora siamo pronti a ridare slancio a tutti gli accordi, soprattutto sull’export, finora rimasti bloccati”.

Per il 2021, chiarisce il comunicato, “Cedral Tassoni punta a rafforzare la propria presenza sui mercati esteri, soprattutto in Usa, Russia e UAE, e a riposizionarsi sui volumi e valori del 2019. Risultati che saranno raggiunti grazie all’estensione della linea bibite con l’introduzione in primavera di un nuovo prodotto nella linea Fiori e Frutti BIO. Tra le altre novità è prevista anche una versione luxury del Kit Gin &Tonic e una rivisitazione del packaging dell’Estratto di Tamarindo e dei Liquori, per comunicare la lunga storia dell’azienda in chiave moderna. Per sostenere la crescita e il lancio dei nuovi prodotti sono state pianificate attività di marketing e investimenti in comunicazione destinati ai canali tradizionali e ai per colpire target diversi e più giovani. Visto il grande successo, nel 2021 la linea Toniche sarà oggetto di una nuova campagna di comunicazione così come il Gin Tassoni lanciato a fine anno”.

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 25 Marzo 2021 15:04

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome