Comunicazione durante le elezioni, Agcom “condanna” il Comune di Rovato

Nuova svolta nel caso sollevato dalla lista di minoranza RovatoW, durante le ultime elezioni rovatesi, che hanno visto vincere al primo turno il sindaco uscente Tiziano Belotti (Lega).

0
La facciata del Comune di Rovato rimessa a nuovo, foto Comune Rovato

Nuova svolta nel caso sollevato dalla lista di minoranza RovatoW, durante le ultime elezioni rovatesi, che hanno visto vincere al primo turno il sindaco uscente Tiziano Belotti (Lega).

Il gruppo che oggi esprime due consiglieri (e, per altri canali, gli ex leghisti della Liga, che non hanno eletto nessuno), aveva accusato l’amministrazione in carica di aver violato la legge che impone il “silenzio” sotto elezioni attraverso un sito e una pagina Facebook gestiti da una società editoriale bresciana, già assegnataria di fondi dal Comune. Di fronte alle mancate risposte dell’amministrazione, quindi, le minoranze avevano proceduto a colpi di esposti: Corecom, Agcom, Prefettura e Corte dei conti. E alcuni esponenti della maggioranza, dicendosi diffamati, avevano ribattuto a suon di controesposti e querele. Il Corecom regionale in prima battuta aveva dato ragione al Comune, ma – secondo quanto informa una nota di RovatoW, come si legge nella delibera pubblicata sul sito dell’Autorità – l’Agcom (la massima autorità in materia di comunicazione) nelle scorse ore, criticando Corecom, ha “condannato” – o meglio “sanzionato”, trattandosi di un’Autorità e non di un – il Comune per la “violazione dell’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28 che prevede il divieto per le amministrazioni comunali di svolgere attività di comunicazione durante il periodo elettorale”.

In parole povere il divieto prevede che, durante le elezioni, i Comuni non possano fare alcun tipo di comunicazione, se non quella legata alla strettissima attività istituzionale. Così non è avvenuto secondo Agcom, che – con la delibera numero 70/2021 – ha ordinato “al Comune di Rovato di pubblicare sul proprio sito istituzionale, sulla home page,entro cinque giorni dalla notifica del presente provvedimento, e per la durata di dieci giorni, un messaggio recante l’indicazione di non rispondenza a quanto previsto dall’articolo 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, della comunicazione istituzionale realizzata att raverso la pubblicazione sulla pagina Facebook istituzionale “Citta di Rovato” e sulla pagina Facebook “Vivi Rovato””.

La mancata ottemperanza all’ordine, si legge nel provvedimento, comporta l’applicazione di una sanzione pecuniaria. Ma non è escluso che il Comune ora decida di ricorrere al Tar (ha 60 giorni di tempo). E restano da capire i risvolti giudiziari delle querele, oltre che quelli politici. Insomma: il caso è aperto e il clima rovatese rimane bollente.
Per qualsiasi comunicazione ricordiamo che la mail della redazione è [email protected].it

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome