🔴🔴 CORONAVIRUS, 35.000 giorni di ferie arretrate: “personale sanitario stremato sul Garda”

La richiesta alla direzione aziendale è di "accelerare le procedure di assunzione non solo per medici infermieri OSS ma anche tutti le altre professionalità"

0
H. S.Gerardo Monza © Martina Santimone-01

“Dopo più di un anno di impegno nell’assistenza ai pazienti Covid il personale dell’Asst- Garda  lancia un grido dall’allarme: è al limite della sopportazione per la  stanchezza psicofisica e per la carenza di personale!”. A dirlo è una nota congiunta di Cgil, Cisl e Uil, che fa il punto sulla situazione del personale sanitario a un anno dall’inizio della pandemia. Sintetizzate da due numeri: 260.000 ore di straordinario maturate e 35.000 giornate di ferie arretrate.

“Molti operatori sono stati impegnati in continuità ad assistere i pazienti Covid (oggi 260 di cui 25 in terapia intensiva seconda ASST per ricoveri dopo il Civile)  che si caratterizzano per complessità assistenziali rilevanti”, si legge nel comunicato. Una situazione di criticità che in questa fase della pandemia si aggrava per le carenze di personale  e le difficoltà aziendali ad assumere gli operatori necessari a fronteggiare la straordinaria emergenza. La situazione aziendale riferita alle ore straordinarie maturate (260mila)  e alle ferie arretrate (35 mila giornate) peggiora sempre di più raggiungendo condizioni di assoluta inaccettabilità”. I sindacati, ancora, puntano il dito contro la figura degli infermieri di famiglia (“dove sono?”) indicando che si tratta di figure “quanto mai necessarie per arginare i ricoveri COVID e la copertura di personale impegnato nelle vaccinazioni COVID nei 4  Hub previsti”.

Un quadro da cui deriva una “situazione di stress da lavoro che si accompagna a un senso di abbandono di fronte all’impotenza di risolvere le problematiche chiedendo a gran voce l’assunzione del personale”. “Di fatto – incalzano Cgil, Cisl e Uil – nonostante l’impegno professionale e umano profuso (4000 salti di riposo nell’anno 2020), riesce sempre più difficile  rispondere ai livelli assistenziali richiesti e sono consapevoli che si potrebbe fare meglio con maggiori risorse professionali disponibili”.

Da qui la richiesta alla direzione aziendale di “prestare la massima attenzione alle loro richieste” e di “accelerare le procedure di assunzione non solo per medici infermieri OSS ma anche tutti le altre professionalità”.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

534; MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 24 Marzo 2021 22:08

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome