Finge una rapina per evitare i rimproveri della moglie, denunciato

Per lui una denuncia per simulazione di reato

0
Carabinieri, foto generica, SkeLeBon, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Non sono ancora del tutto chiari i contorni della vicenda andata in scena in un parcheggio a Salò. Protagonista un uomo che avrebbe raccontato ai – lo riportano diverse fonti locali – di essere stato malmenato da una banda di rapinatori che gli avrebbero anche sottratto il portafogli con all’interno 150 euro.

Le verifiche dei militari però hanno permesso di scoprire che la testimonianza dell’uomo non combaciava con quanto registrato dalle telecamere di videosorveglianza del parcheggio, che avrebbero ripreso l’uomo da solo, ma anche con le vane ricerche dei rapinatori e il ritrovamento degli effetti personali dell’uomo.

Accompagnato in ospedale per le cure di alcune contusioni è stato possibile riscontrare nel sangue dell’uomo un tasso alcolemico di 1,9 grammi e alla fine è anche la confessione: l’uomo avrebbe alzato un po’ troppo il gomito, finendo per cadere a terra e pure travolgere la sbarra dell’autosilo, ma avrebbe raccontato una falsa storia per evitare i rimproveri della moglie.

Per lui una denuncia per simulazione di reato.

CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 12 Aprile 2021 12:06

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome