Vino bresciano e guide specializzate 2021 | 🍷🥂 BARBERA & CHAMPAGNE/25

Ripropongo anche per il 2021 l’indagine sul vino bresciano e le guide specializzate di settore, dopo il buon interesse suscitato lo scorso anno

0
Vino bresciano e guide specializzate 2021, grafica

di Stefano Bergomi* ([email protected]) – Dice il vecchio motto “squadra che vince non si cambia”. In conseguenza, ripropongo anche per il 2021 l’indagine sul vino bresciano e le specializzate di settore, dopo il buon interesse suscitato lo scorso anno (qui il link per l’anno 2020).

Immutate le regole dell’analisi, vediamo se e cosa è cambiato nell’arco di un anno.

Nota metodologica

Sono stati rilevati i riconoscimenti attribuiti a cantine aventi sede nella provincia di Brescia da 5 diverse Guide specializzate, in particolare:

  • Guida del Gambero rosso, riconoscimento dei 3 bicchieri;
  • Guida Slow wine edita da Slow Food, riconoscimento Top Wines e Top Wines Slow, in sostituzione di Grande Vino e Vino Slow degli anni precedenti. Sono stati esclusi dall’indagine i riconoscimenti per i quotidiani;
  • Doctor wine Guida essenziale ai vini d’Italia, punteggio da 95 a 100 (faccini DoctorWine);
  • Guida Vitae dell’Associazione Italiana Sommelier, riconoscimento 4 viti;
  • Guida Oro i vini di Veronelli, riconoscimento 3 stelle oro.

Premi alle denominazioni – confermata la leadership della Franciacorta, Lugana in crescita

Dopo l’exploit del 2020, che aveva fatto registrare +15 riconoscimenti sul 2019, il 2021 si caratterizza come anno di consolidamento, con un totale di 75 e un +2 sull’anno prima.

Non mancano le soddisfazioni per il Franciacorta, con un +3 sul 2020 arriva ad un totale di 61 riconoscimenti, leader incontrastata tra le denominazioni della nostra Provincia.

Da sottolineare la buona progressione nel tempo del lugana, 7 riconoscimenti complessivi nel 2021, con un +2 sull’anno prima e +5 sul 2019 e 2018. Inoltre, la guida Vitae dell’Associazione Italiana Sommelier ha assegnato l’esclusivo riconoscimento del tastevin, unico per l’intera Regione Lombardia, proprio a un lugana, il Vigne di Catullo Riserva 2017 dell’azienda Tenuta Roveglia.

Tiene il Botticino, come sempre in luce grazie ai risultati della cantina Noventa. Quest’anno i riconoscimenti sono per l’etichetta Pià della Tesa 2018, visto che l’azienda ha deciso di allungare l’affinamento in cantina del pluripremiato Gobbio, posticipando la relativa presentazione alle guide.

Qualche ombra per la Valtenesi, – 1 riconoscimento rispetto all’anno prima, e per la denominazione Capriano del Colle, senza alcun punto allo score di quest’anno.

Tra gli “inconsueti” si aggiudica il riconoscimento di vino Slow il Blanc de Blancs Pas Operè Sogno 2014 della Cantina Cà del Vent di Cellatica (etichettato come semplice VSQ vino spumante di qualità).

Guide 2021 – Dettaglio riconoscimenti alle denominazioni, elaborazione Stefano Bergomi
Riconoscimenti alle denominazioni nel quadriennio 2018 – 2021, elaborazione Stefano Bergomi

Premi alle cantine – conferma del primato di Cà del Bosco

Cà del Bosco conferma anche nel 2021 la prima posizione nella classifica delle cantine maggiormente premiate, sempre con complessivi 10 riconoscimenti come lo scorso anno. A raccogliere consensi sono stati i nuovi millesimi 2010 per Annamaria Clementi e 2011 per Dosage Zéro Riserva Vintage Collection Noir.

Guido scalza dal secondo gradino del podio Mosnel, riuscendo a ricevere riconoscimento da ciascuna delle 5 guide analizzate, in particolare per l’Extra Brut Extreme Palazzo Lana 2009.

Affollata la volata per il terzo gradino del podio, sul quale salgono a pari merito con 4 riconoscimenti le cantine Barone Pizzini, Bellavista, Castello Bonomi, Mosnel, Uberti, tutte appartenenti al comprensorio della Franciacorta e confermate ai piani alti della classifica in continuità con i risultati fatti segnare nel 2020.

Da segnalare l’exploit di Ferghettina, premiata da 3 diverse guide in riferimento a 3 vini diversi.

Tra le cantine premiate per la prima volta, rispetto al quadriennio 2021-2018 oggetto di rilevamento, troviamo le emergenti Cascina Maddalena (Lugana), Podere dei Folli (Valtenesi) e 1701 (Franciacorta), oltre alla storica Majolini.

A contralto, sono diverse le cantine che nel 2021 mancano l’appuntamento dopo aver conseguito un riconoscimento in ciascuna delle tre annate precedenti, in particolare Contadi Castaldi, Faccoli e Vigneti Cenci, tutte della Franciacorta.

Guide 2021 – Classifica cantine premiate, elaborazione Stefano Bergomi

Tendenze in Franciacorta

Con focus specifico sulla Franciacorta, è possibile notare come a livello di dosaggi la classifica non cambi molto rispetto all’anno prima. Sempre gettonati al primo posto i vini con Dosaggio 0, mentre all’ultimo i Satèn. Guardando però alla distribuzione percentuale dei premi si riscontrano leggere flessioni rispetto ad un anno fa per lo stesso Dosaggio 0 ed Extra Brut, in favore dell’incremento di vini con base esclusiva il pinot nero (in particolare buona la performance dei Rosè) e dei Satèn (con 2 riconoscimenti spicca il Satèn 2016 della cantina Cavalleri di Erbusco).

Grafico “Guide 2021 – % riconoscimenti per tipologia di Franciacorta”, elaborazione Stefano Bergomi

Sui 61 premi complessivi, solo 3 sono quelli rispetto a vini senza annata. In particolare, per Cuvée Alma di Bellavista e DeQuinque di Uberti si tratta di multi-vintage, in quanto assemblano mosti riferibili a diverse annate di vendemmia.

Per tutti gli altri risulta invece in evidenza lo specifico millesimo di produzione. Con una certa eterogeneità, visto che si va dal 2008 al 2016.

E’ indubbio che l’allungamento dei tempi di affinamento sui lieviti una tendenza ben chiara in atto tra i produttori franciacortini. Ma un così ampio spettro rispetto ai vini messi in commercio riduce per il consumatore la possibilità di effettuare degustazioni “in orizzontale”, per un confronto sullo stile di interpretazione di ciascuna cantina partendo dalla medesima materia prima, l’uva di una specifica annata.

Grafico “Guide 2021 – % riconoscimenti per annata di millesimo”, elaborazione Stefano Bergomi

In conclusione, il 2021 si presenta in continuità con il 2020, con molte conferme, qualche novità e i consueti punti di criticità, tra cui si segnala l’irrilevanza del Curtefranca, la difficoltà di imporsi del Valtenesi e Montenetto, l’assenza di segnalazioni per le denominazioni “minori”.

Tra queste un po’ di luce, finalmente, solo per la DOC San Martino della Battaglia, che registra il premio di vino quotidiano di Slow Wine per il Monte Olivi 2019 di cantina Cobue (Pozzolengo).

* Sommelier per passione

LEGGI LE PUNTATE PRECEDENTI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

7,99€
11,31€
disponibile
7 new from 7,99€
18,98€
23,95€
disponibile
4 new from 18,98€
38,95€
46,95€
disponibile
2 new from 38,95€
Ultimo aggiornamento il 6 Aprile 2021 08:16

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome