Bonaccini “Nessuna regione può acquistare vaccini senza ok Ema”

0
FOTO DA FEED AUTOMATICO ITALPRESS

ROMA (ITALPRESS) – “Tra aprile e giugno arriveranno 52 milioni di dosi, altri 80 milioni entro settembre. Nella seconda metà di aprile arriverà Johnson&Johnson, l’unico vaccino monodose. Se si fa un calcolo, abbiamo il numero sufficiente per vaccinare tutti gli italiani che lo vorranno. Sputnik? E’ semplice, nessuna Regione lo può acquistare se non è approvato da Ema e Aifa. Nessuno può acquistarlo pur volendo, se poi cambiano le regole è un’altra cosa, siamo una Nazione, non 21 piccole patrie”. Lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini a “In Mezz’ora in più” su Rai3 aggiungendo: “Le decisioni delle Regioni sempre condivise con il Governo, ad esempio non possiamo aprire le scuole andando oltre a quello stabilito dal Governo. Si possono restringere le misure, ma non si possono allargare”. Bonaccini ritiene “scandaloso” che “chi deve tutelare la propria vita e quella degli altri, a partire da medici e , resti al suo posto se non si vaccina. Può non esserci l’obbligo, ma quella persona deve andare a svolgere un’altra mansione, sono molto netto su questo punto e credo che presto arriverà una norma in tal senso. I milioni di morti nel mondo li abbiamo avuti per il Covid-19, non per il vaccino”. Sui vaccini “credo sia importante vincere la sfida della produzione nazionale perchè nei prossimi anni questo farà la differenza”.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments