Opzioni VPN nel 2021

Di fronte a così tanti collegamenti con il web, la sicurezza dei dati degli utenti è diventata ancora più importante che negli anni precedenti. La tecnologia VPN è stata in grado di consolidarsi come una valida alternativa all'interno dei servizi di connessione a Internet grazie alla sua rete privata virtuale che, attraverso un server separato, permette la crittografia dei dati e delle attività degli utenti sul web, rendendo più difficile per gli hacker che cercano di accedere a questo tipo di informazioni

0
Vpn, foto da Pixabay

Da alcuni anni, il lavoro a distanza è una tendenza in crescita, ma era lontano dall’essere la norma. Da marzo 2020, quando la pandemia di coronavirus ha spinto i governi nazionali ad attuare politiche di confinamento sociale, le aziende hanno dovuto adattare le loro attività per essere svolte dalle case dei lavoratori. La stessa sorte è toccata all’istruzione, che, per garantire la continuità dell’anno scolastico, le lezioni sono state condotte attraverso varie applicazioni per videochiamate e chat. A causa di tutto questo cambiamento nella vita quotidiana che persiste ancora, i servizi internet sono diventati più rilevanti che mai.

Di fronte a così tanti collegamenti con il web, la sicurezza dei dati degli utenti è diventata ancora più importante che negli anni precedenti. La tecnologia VPN è stata in grado di consolidarsi come una valida alternativa all’interno dei servizi di connessione a Internet grazie alla sua rete privata virtuale che, attraverso un server separato, permette la crittografia dei dati e delle attività degli utenti sul web, rendendo più difficile per gli hacker che cercano di accedere a questo tipo di informazioni.

Ci sono diversi tipi di server VPN che hanno caratteristiche diverse, permettendo agli utenti di accedere a una grande varietà di servizi e trovare quello che meglio si adatta alle loro esigenze. In linea con quanto detto nei paragrafi precedenti, la gestione della privacy e il numero di server sono due delle qualità che distinguono un server VPN, consigliato da esperti di sicurezza informatica.

Essere consapevoli delle opzioni disponibili è fondamentale nel clima attuale, dove COVID-19 continua a circolare tra la popolazione, e l’attività digitale, lavorativa, accademica e di svago, continua ad attrarre sempre più utenti. In questo senso, il presidente del programma di cybersecurity dell’Indiana University Bloomington, in dialogo con diversi esperti di cybersecurity, fornisce indicazioni su quali sono le migliori opzioni attuali.

  • ExpressVPN: Uno dei migliori servizi VPN con una garanzia di rimborso di 30 giorni. Può essere usato da quasi ogni dispositivo e sistema operativo là fuori, e offre anche un supporto clienti 24/7. La sua politica sulla privacy è un fiore all’occhiello di questo server. Permette di utilizzare lo stesso account su cinque dispositivi diversi.
  • NordVPN: È una delle opzioni più popolari. Fornisce anche un supporto clienti 24/7. Il suo uso mobile è una delle sue caratteristiche principali. Anche se ha un grande volume di server, è disponibile solo in 59 paesi rispetto ai 94 di ExpressVPN, una copertura notevolmente inferiore.
  • CyberGhostVPN: fino a poco tempo fa, stava emergendo come un forte concorrente. Questo servizio ha più di 7.000 server in 90 paesi diversi. È facile da usare su fino a sette dispositivi diversi. Tuttavia, un po’ di tempo fa sono sorte alcune preoccupazioni in termini di trasparenza e di come la sua società madre gestisce le informazioni personali.
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome