Desenzano, problemi nei vaccini ai soggetti fragili: le minoranze scrivono al sindaco

I consiglieri della minoranza: "La procedura prevista è assai farraginosa e rischia seriamente di allungare le tempistiche per queste persone che avrebbero bisogno di un intervento immediato"

0
La protesta delle minoranze a Desenzano, foto da ufficio stampa

La campagna vaccinale è ancora una volta al centro del dibattito a Desenzano del Garda, dove i consiglieri comunali della minoranza hanno già avanzato le loro istanze in merito alla necessità di un impegno concreto, condiviso e strutturato per favorire le vaccinazioni dei residenti. 

Ora i consiglieri comunali Giustina Bonanno (Righetti per Desenzano), Sergio Parolini (Desenzano Popolare), Maurizio Maffi (Partito Democratico), Valentino Righetti (Righetti per Desenzano), Andrea Spiller (Movimento 5 Stelle) e Rodolfo Bertoni (Partito Democratico), che già in passato avevano criticato la linea del presidente del Consiglio comunale Rino Polloni (Lega),  hanno inviato una lettera al Sindaco Guido Malinverno per “sensibilizzarlo a spendersi con decisione sul tema della campagna vaccinale per i soggetti fragili non ospitati in una struttura”. “Le vaccinazioni, purtroppo, – si legge nella lettera sottoscritta dai consiglieri -non procedono come da tutti auspicato”.

“La procedura prevista – spiegano – è assai farraginosa e rischia seriamente di allungare le tempistiche per queste persone che avrebbero bisogno di un intervento immediato. Al numero verde predisposto dall’ATS, infatti, risponde un “vax manager” che dispone di dati non aggiornati, spesso rimanda ai medici di medicina generale e non accetta autocertificazioni di disabilità. Durante il consiglio comunale del 30 marzo il Sindaco ha dichiarato che avrebbe sollecitato ATS, avendo raccolto sia la disponibilità dei medici di medicina generale per l’inoculazione e della farmacia comunale di via Dal Molin per l’allestimento di una struttura. Un consigliere di maggioranza, inoltre, aveva dichiarato che era già attivo un servizio di prenotazione dedicato che avrebbe contattato direttamente i soggetti interessati, cosa che non sta avvenendo. Constatato che la campagna di vaccinazione non sta andando come sperato, abbiamo quindi scritto al Sindaco perché dia seguito agli impegni presi in consiglio comunale, facendo sentire la sua voce nel difendere i desenzanesi più fragili, sollecitando le autorità responsabili. Quotidianamente raccogliamo segnalazioni e lamentele dai cittadini per una campagna vaccinale che ancora procede con troppi intoppi e inutili ostacoli e difficoltà.”

“Non possiamo che appellarci al primo cittadino – concludono dunque i consiglieri – perché si faccia portavoce di queste problematiche presso gli enti competenti, al contempo mettendo a completa disposizione la macchina comunale per sostenerli e coadiuvarli. Solo una rapida ed efficace vaccinazione, in particolare dei soggetti più deboli, ci potrà permettere di salvare vite, alleggerire il carico dei nostri ospedali e immaginare un ritorno alla normalità e la ripartenza dell’economia.”

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 1 Maggio 2021 01:55

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome