🔴 CORONAVIRUS, il sindaco di Bienno annuncia: controlli a tappeto nelle case

Il piccolo paese camuno nei giorni scorsi sarebbe stato oggetto di un servizio giornalistico della Rai per l'elevata incidenza dei contagi

0
Coronavirus, anziani a passeggio con mascherina, foto generica da Pixabay

Partiranno a breve i controlli a sorpresa nelle case degli abitanti di Bienno, per assicurarsi che chi è in quarantena rispetti l’isolamento. Ad annunciarlo è stato ieri Massimo Maugeri, sindaco del piccolo paese camuno, che nei giorni scorsi – lo racconta lo stesso primo cittadino – sarebbe stato oggetto di un servizio giornalistico della Rai per l’elevata incidenza dei contagi.

Riportiamo di seguito il testo integrale dell’annuncio che il sindaco di Bienno ha pubblicato sui social.

“Oggi 18 aprile, come ogni domenica da un po’ di tempo a questa parte, rieccomi con il comunicato settimanale. La scorsa settimana abbiamo raggiunto il triste primato di PAESE della provincia di Brescia CON LA MAGGIORE INCIDENZA DEI NUOVI CONTAGI RISPETTO ALLA POPOLAZIONE RESIDENTE. Ci sono primati che desideri raggiungere ed altri di cui faresti volentieri a meno. Questo è sicuramente da annoverare tra quelli da evitare. Questa notorietà ha portato nel nostro paese le TELECAMERE della RAI. Un giornalista della Rai regionale è venuto in paese, ha intervistato per la strada alcune persone ed ha voluto sapere da me il perché ed il per come di questa situazione. Mi ha chiesto quali azioni intendevo intraprendere per “far fare giudizio” alla mia gente. Essendo ormai pratico ho cercato di far capire al giornalista che non vi era nessun pericolo sanitario a Bienno. Se non fosse passata questa linea , oltre a far fare una figura non bella al nostro paese, in tutta la Valle, nella provincia di Brescia e per di più in tutta la Regione , sarebbe passato il messaggio , peraltro non vero, di un “paese lazzaretto” e ciò poteva arrecare conseguenze negative a diversi livelli. Scongiurato il pericolo d’immagine, rimane la situazione sanitaria che, seppur non catastrofica, ci deve far stare con gli occhi bene aperti. I DATI ad oggi parlano di 70 persone positive, più o meno altrettante in quarantena, ed 8 persone ricoverate in . Durante la settimana UNA CLASSE DELLA SCUOLA PRIMARIA è stata MESSA IN QUARANTENA, causa la positività di un alunno/a. Tutto nella normalità, purtroppo. Il Governo ha deciso di forzare la mano facendo rientrare i bambini a scuola in presenza anche nelle zone rosse e questa ne è la naturale conseguenza. In altri paesi della Valle e non solo si sono registrati casi analoghi e continueranno ancora a registrarsi ancora per un po’ di tempo, fino a quando il bel tempo e l’aumento dei vaccinati ci consentiranno di migliorare la situazione. Fino ad allora dobbiamo STARE ATTENTI , dobbiamo INDOSSARE LE MASCHERINE , dobbiamo EVITARE I POSTI AFFOLLATI , ma soprattutto dobbiamo EVITARE DI ANDARE A TROVARE PARENTI ED AMICI. Limitiamo la nostra vita sociale, rispettiamo le regole. A questo proposito avviso tutti che dalla prossima settimana , considerate le diverse segnalazioni ricevute, FAREMO CONTROLLI A SORPRESA A CHI È IN QUARANTENA. Il nostro vigile suonerà il campanello a casa di chi è e deve stare in quarantena, per verificare se rispetta o meno le consegne. Capisco che se uno sta discretamente bene stare rinchiuso in casa 20/30 giorni sia un rompimento di scatole. Fatto sta che la norma prevede la quarantena per i positivi ed i loro contatti stretti. LA SITUAZIONE DEI CONTAGI A BIENNO ESIGE CHE TUTTI FACCiANO LA LORO PARTE. Rammento che la norma prevede MULTE da 400 a 3000 EURO per le persone che violano la quarantena abbandonando il proprio domicilio. Se avete bisogno di qualcosa e parenti ed amici non riescono a darvi una mano, vi ricordo che la spesa , i medicinali e tutto quello che vi serve possono essere portati a casa vostra tramite i servizi appositamente attivati dall’amministrazione comunale o dai del paese. Mi raccomando, RISPETTIAMO TUTTI LE REGOLE, SE VOGLIAMO quanto prima USCIRE DA QUESTA BRUTTA SITUAZIONE.”

MASCHERINE CONTRO IL , LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 2 Maggio 2021 20:18

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome