Acqua nel vino Doc, Rolfi contro l’Europa: proposta folle da archiviare subito

"Una eurofollia da archiviare subito. Sempre più spesso dall'Europa arrivano proposte insensate che mirano a distruggere l'agroalimentare italiano, uno dei comparti trainanti della nostra economia e per il quale siamo invidiati e copiati in tutto il mondo. La Lombardia è ormai riconosciuta a livello nazionale e internazionale a come terra di grandi vini e non permetteremo di intaccare questa etichetta"

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

“Una eurofollia da archiviare subito. Sempre più spesso dall’Europa arrivano proposte insensate che mirano a distruggere l’agroalimentare italiano, uno dei comparti trainanti della nostra economia e per il quale siamo invidiati e copiati in tutto il mondo. La Lombardia è ormai riconosciuta a livello nazionale e internazionale a come terra di grandi vini e non permetteremo di intaccare questa etichetta”.

Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, in merito alla proposta prevista nella Comunicazione sul ‘Piano d’azione per migliorare la salute dei cittadini europei’, con cui si vuole consentire nell’ambito delle pratiche enologiche l’eliminazione totale o parziale dell’ con la possibilità di aggiungere acqua anche nei vini a denominazione di origine. “Questa pratica – ha detto l’assessore – favorirebbe contraffazioni e la diffusione del fake wine”.

I numeri del mondo del in Lombardia. La Lombardia vanta 5 Docg, 21 Doc e 15 Igt. E un export vino che valeva 284 milioni di euro nel 2019. A questi si aggiungono i dati sulla coltivazione della vite che parlano di 2.989 aziende e 21.468 ettari.

“Abbiamo un +20% di produzione nell’annata 2020 rispetto a quella 2019 – ha spiegato Rolfi – con la difficoltà a trovare sbocchi sul mercato a questa produzione che, peraltro, è di elevata qualità”. “Le esportazioni – ha aggiunto – per effetto della pandemia sono in calo e sarebbe un colpo mortale introdurre pratiche che tolgono valore alle nostre etichette, conosciute per qualità, per distintività e per il forte legame che hanno con il territorio anche in virtù delle pratiche enologiche utilizzate”.

“Chiederò subito un incontro a tutti gli europarlamentari lombardi – ha annunciato – perché la battaglia deve essere trasversale. La Regione sta investendo 2.6 milioni di euro nella misura #iobevolombardo per promuovere i vini lombardi nei nostri ristoranti e non consentiremo all’Europa di vanificare questi sforzi. Qui oltre il 90% del vino prodotto è a marchio di qualità”. “Il vino – ha concluso Rolfi – è la cartolina di un territorio e lo racconta totalmente, anche sotto il profilo turistico: non possiamo snaturarne l’identità”.

CLICCA QUI E RICEVI DIRETTAMENTE SUL CELLULARE LE NEWS PIU’ IMPORTANTI DI BRESCIA E PROVINCIA E LE INFORMAZIONI DI SERVIZIO (INCIDENTI, ALLERTE SANITARIE, TRAFFICO E ALTRE INFORMAZIONI UTILI) ISCRIVENDOTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 19 Maggio 2021 10:05

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome