David Donatello per miglior film a “Volevo nascondermi”

0
FOTO DA FEED AUTOMATICO ITALPRESS

ROMA (ITALPRESS) – Il David di Donatello per il miglior film è andato a “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti. La pellicola ha prevalso su gli altri quattro film in nomination, “Favolacce” per la regia di Fabio e Damiano D’Innocenzo, “Hammamet” di Gianni Amelio, “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante e “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli. Il film si porta a casa anche un altro premio prestigioso, quello al miglior attore, andato a Elio Germano che interpreta l’artista Antonio Ligabue, già trionfatore alla Berlinale 2020 dove il film aveva avuto la sua premiere internazionale. Giorgio Diritti ricevendo il premio ha detto: “Viva il cinema e un pensierino speciale agli artisti che fanno fatica a riuscire e magari anche a quegli uomini che faticano a riuscire come i clochard per strada, che disegnano una madonnina sul selciato per avere due monete. Quello era Ligabue. Ricordiamoci della preziosità e del valore di ogni uomo”.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments