4 libri per imparare il francese da zero

Sei un principiante e hai deciso di leggere alcuni libri in francese? È una splendida idea perché sono numerose le pubblicazioni a livello A1-A2, secondo la scale del Quadro Comune Europeo (QCER) per la conoscenza delle lingue

0
La torre Eiffel, foto generica da Pixabay

Sei un principiante e hai deciso di leggere alcuni libri in francese? È una splendida idea perché sono numerose le pubblicazioni a livello A1-A2, secondo la scale del Quadro Comune Europeo (QCER) per la conoscenza delle lingue. Spesso troverai versioni di grandi classici adattate per principianti ma anche edizioni che dispongono della versione bilingue: in questo caso ti sarà utile concentrarti sul testo e ogni tanto aiutarti con la traduzione. Imparare il francese può presentare alcune difficoltà ma queste sono decisamente inferiori per chi parla italiano, lingua romanza come il francese. L’importante è procedere per gradi facendosi guidare dalle irrinunciabili lezioni di francese, grazie alle quali migliorerai il parlato, la produzione scritta e l’ascolto. Ecco tre libri che renderanno più ricco il tuo lessico:

Le Petit Prince

Il Piccolo Principe, in francese, è un libro scorrevole che non comporta molte difficoltà, infatti lo stile e l’intensità del racconto ti aiuteranno a leggerlo in maniera fluente. Se non hai mai letto questo capolavoro di Antoine de Saint-Exupery sicuramente ti appassionerai alla storia del Piccolo Principe che abitava sul suo pianeta insieme a la petite fleur, la rosa importante per lui e per la quale decide di tornare. Ma sarai interessato anche all’amicizia che si crea con la volpe “renard” e imparerai molte frasi diventate famose, tra cui: “L’essentiel est invisible pour les Yeux” che è forse la più nota in assoluto: “L’essenziale è invisibile agli occhi”. Ma leggerai anche di uomini che coltivano nello stesso giardino “cinq mille roses” senza trovare quello che vogliono e, infine, che è più difficile giudicare se stessi che gli altri (su Amazon).

Le Tour du monde en quatre-vingts jours

Il capolavoro che Jules Verne ha scritto per i ragazzi può essere un po’ meno facile del precedente ma comunque è adatto a chi è poco più di un principiante. Questo libro di narrativa francese ti farà conoscere personaggi unici e le avventure incredibili di Phileas Fogg che ha scommesso con gli amici di fare il giro del mondo in appena 80 giorni. Il viaggio ha inizio e Fogg, insieme al compagno Passepartout, attraversa Londra, Bombay, San Francisco e altri Paesi ingaggiando una lotta contro il tempo. Ma soprattutto vive avventure straordinarie e quasi rocambolesche. Infine, quando crede di aver perso la scommessa perché è convinto di essere in ritardo capisce che, in realtà, il viaggio verso l’Oriente gli ha permesso di guadagnare un giorno intero e questo gli consente la vittoria. Se hai già letto il libro nella versione italiana ti sarà più facile comprenderlo (su Amazon).

Les aventures prodigieuses de Tartarin de Tarascon

Anche questo famoso libro dispone di una versione adattata per i principianti ed è in linea per le competenze linguistiche del livello A2. Il racconto nasce dalla fantasia del drammaturgo francese

Alphonse Daudet che ha scritto novelle, opere teatrali e romanzi. Con questa facile lettura ti sentirai protagonista insieme all’ingenuo Tartatino di Tarascona che sogna viaggi in terre lontane e imprese eroiche. In realtà Tartarino è un antieroe che crede di essere la figura mitica e straordinaria che in realtà non è. Leggendo vivrai la caccia in Africa e soprattutto le molte peripezie che si sviluppano nei tre romanzi che l’autore ha scritto. Infatti, oltre a “Les aventures prodigieuses de Tartarin de Tarascon” del 1872, potrai leggere anche “Tartarin sur les Alpes” e “Port-Tarascon”, prodotti successivamente al primo (su Amazon).

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome