Scottature e rimedi naturali. Quali sono le soluzioni più efficaci?

In cucina una scottatura può capitare anche al cuoco più esperto. Vediamo alcuni dei metodi naturali più efficaci per porvi rimedio in poco tempo.

0
Cucina, foto generica da Pixabay

Quando si cucina, per la propria famiglia o per una cena romantica, può sempre capitare un piccolo incidente domestico e procurarsi una scottatura. Ci si può scottare la mano con il bollitore dell’acqua o con una teglia mentre la si estrae dal forno.

Per chi vuole curarsi con i rimedi naturali, oltre al classico rimedio casalingo di mettere la mano sotto l’acqua fredda, ci sono altre soluzioni – altrettanto efficaci – per alleviare il pungente dolore di una scottatura. Grazie agli esperti di vivodibenessere.it – un progetto editoriale incentrato sui rimedi naturali, sui segreti per pulire casa naturalmente e per avere cura del proprio corpo – siamo andati a redigere questo approfondimento.

1: Come lenire le ustioni?

Quando ci si procura una ustione, il freddo è una delle poche cose che può rendere più sopportabile il dolore pulsante che si prova nella zona ustionata. Una patata cruda o la buccia di una banana, sono i rimedi naturali più efficaci da utilizzare per alleviare il dolore. Se non si hanno in casa questi due vegetali, si possono sostituire mescolando bicarbonato e acqua fredda.

2: Come alleviare il dolore?

Le soluzioni naturali più efficaci nell’alleviare il dolore sono una bustina di camomilla imbevuta di acqua ghiacciata o un panno pulito imbevuto di aceto di mele o di sidro. Per cercare di ridurre la possibilità che si vadano a formare anche delle vesciche, si può strofinare metà cipolla sulla zona dove ci si è procurati l’ustione. Le sostanze presenti nella cipolla, permettono di ridurre il dolore e allo stesso tempo che si possa andare a creare una vescica.

3: Come favorire la guarigione di una scottatura?

Quando si vuole fare guarire nel modo migliore una scottatura, è bene ricordare che la zona interessata non deve essere cosparsa da unguenti grassi e coperta da garze. Questo non permetterebbe alla pelle di traspirare bene e può ritardare la completa guarigione della scottatura.

Se si vuole accelerare la guarigione e allo stesso tempo proteggere la zona ustionata, si può utilizzare un unguento a base di olio di oliva e miele. Due sostanze, che oltre a favorire la guarigione della scottatura, permettono anche di donare alla nuova pelle tutte le sostanze nutritive presenti nei due elementi.

La scelta di utilizzare dei rimedi naturali per curare una scottatura è sicuramente una scelta ideale. In particolare per chi vuole ridurre al l’utilizzo di sostanze chimiche per curarsi. Non sempre, la pelle o il corpo di una persona sono “ben accetti” di entrare in contatto con delle sostanze chimiche. In alcuni casi, che è bene ricordare sono una percentuale molto piccola, il corpo di una persona potrebbe avere una reazione allergica ai prodotti utilizzati per ridurre il dolore e curare una ustione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome