Bernal vince la tappa di Cortina e ipoteca il Giro d’Italia

0
FOTO DA FEED AUTOMATICO ITALPRESS

CORTINA D’AMPEZZO (ITALPRESS) – Egan Bernal ha vinto in solitaria la sedicesima tappa del Giro d’Italia 2021, 153 chilometri da Sacile a Cortina d’Ampezzo con 3600 metri di dislivello. Il colombiano della Ineos Grenadiers ha ipotecato la vittoria finale, guadagnando su tutti gli avversari diretti con un attacco micidiale sul Passo Giau a 20 chilometri dal traguardo. Secondo il francese Romain Bardet (Team DSM), arrivato con Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 26″ di ritardo: il siciliano è ora secondo nella classifica generale. Staccati il britannico Simon Yates (Team BikeExchange) e il russo dell’Astana Aleksandr Vlasov. La frazione, condizionata dal maltempo, è stata accorciata di 59 km, con la cancellazione del Passo Fedaia e del Pordoi per evitare ai corridori troppi rischi nelle discese successive ai GPM. Niente da fare per Vincenzo Nibali: il siciliano della Trek-Segafredo, in fuga fin dal mattino insieme con una ventina di uomini, è stato ripreso e poi staccato dai migliori sul Giau. Domani ultimo giorno di riposo prima del rush finale: la 104^ Corsa Rosa ripartirà mercoledì 26 maggio con la 17^ tappa, 193 chilometri da Canazei a Sega di Ala.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments