SPI Cgil su Instagram, parte dal 28 maggio la “storia” di Boom

Dopo un post riferito allo Statuto dei lavoratori, i creatori di Boom dedicano il primo servizio alla strage di piazza della Loggia

0
L'account Instagram Boom
L'account Instagram Boom

È nella data di commemorazione dell’attentato terroristico di matrice neofascista avvenuto in piazza della Loggia a Brescia – e di cui oggi si celebra il 47esimo anniversario – che s’inaugura il nuovo account Instagram Boom (qui il link per seguire l’account boom_ita).

Nato da un’idea del sindacato pensionati della CGIL, l’account è da oggi on-line e si presenta agli utenti del social così: “Le lotte, le conquiste, il movimento studentesco, quello operaio e quello femminista, la musica, i jeans, le minigonne, la strategia della tensione e il terrorismo.⁠⁠ I personaggi, le parole, i fatti, le donne e gli uomini che hanno fatto la storia.⁠⁠ Boom 💥 Lotte, bombe & Rock’n’Roll⁠⁠
Da un’idea del Sindacato pensionati della Cgil.⁠⁠
Siamo online e non ci sembra vero.⁠⁠
Vogliateci bene, seguiteci e aiutateci a crescere.⁠⁠”

Si tratta in sostanza di un progetto di ricostruzione storico/giornalistica dei fatti e degli avvenimenti inerenti al movimento operaio italiano negli anni ‘60 e ‘70 del Novecento con cui lo Spi-Cgil intende rivolgersi ai giovani creando un legame tra le generazioni.

Eventi, personaggi, storie e tendenze dell’epoca saranno raccontati con un linguaggio pop e incasellati nel feed del social network. Con Stories, foto e video, lo Spi- Cgil intende redigere una sorta di “romanzo sindacale” interattivo, sui venti anni più controversi della storia repubblicana. Ed essere virale, nella forma e nei contenuti, raggiungendo il pubblico più ampio possibile.

La voce è quella dei protagonisti e delle protagoniste della storia del movimento operaio italiano. Il materiale proviene dall’Archivio storico della Cgil nazionale e dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento operaio e democratico (Aamod). Le interviste, invece, sono state fatte sul campo da un gruppo di giornalisti freelance: Lorenzo Fargnoli, Maurizio Franco, Matteo Garavoglia e Marco Mastrandrea, del Centro di Giornalismo Permanente e autori di un “Gioco di Società”, la prima inchiesta italiana su Instagram, vincitrice del Premio giornalistico Roberto Morrione.

Dopo un post riferito allo Statuto dei lavoratori, i creatori di Boom dedicano quindi il primo servizio alla strage di piazza della Loggia, raccontando la storia di quella tragica mattina a partire da chi si trovava in piazza a manifestare contro il terrorismo neofascista. Tra i testimoni del drammatico evento anche Ivan Pedretti, Segretario Generale Spi CGIL, e  Manlio Milani, presidente dell’Associazione familiari dei caduti di Piazza Loggia e fondatore della Casa della Memoria.

“Sbarchiamo su Instagram per provare a condividere con i giovani una storia che conosciamo molto bene perché l’abbiamo vissuta da protagonisti e in prima persona, che è quella degli anni ‘60 e ‘70. La data che abbiamo scelto per andare online non è casuale. Rivivere la strage di Piazza Loggia per noi è doloroso ma ci ricorda che nel nostro paese c’è stato un tempo in cui la democrazia è stata fortemente in pericolo e che ci fu un movimento operaio, sindacale e politico che l’ha difesa con i denti e con le unghie”, spiega il Segretario generale Spi-Cgil Ivan Pedretti. “Trovare un punto di contatto e avviare un confronto con i giovani per noi è fondamentale. Per farlo è necessario anche utilizzare i loro strumenti e i loro linguaggi. Noi ragazzi di ieri abbiamo vissuto una grande storia, di cui andiamo orgogliosi e alla quale saremo per sempre legati. È arrivato secondo noi il momento di raccontargliela per bene”.

 

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2022 23:24

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

14,15€
18,75€
disponibile
2 new from 14,15€
as of 22 Maggio 2022 23:24
8,58€
8,98€
disponibile
2 new from 8,58€
as of 22 Maggio 2022 23:24
38,99€
non disponibile
2 new from 35,99€
1 used from 37,73€
as of 22 Maggio 2022 23:24
16,40€
17,15€
disponibile
2 new from 16,40€
as of 22 Maggio 2022 23:24
23,90€
25,14€
disponibile
as of 22 Maggio 2022 23:24
3,49€
disponibile
4 new from 3,49€
as of 22 Maggio 2022 23:24
16,00€
17,00€
disponibile
6 new from 14,00€
as of 22 Maggio 2022 23:24
5,50€
disponibile
as of 22 Maggio 2022 23:24
Ultimo aggiornamento il 22 Maggio 2022 23:24

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome