L’olio per capelli – un vero elisir per la bellezza e salute dei capelli

Recentemente, la moda dei prodotti oil-free sta passando e compaiono sempre più cosmetici con l'olio come ingrediente principale. Uno dopo l'altro, i marchi leader creano sempre più prodotti “a olio”

0
Olio per capelli, foto da ufficio stampa

Recentemente, la moda dei prodotti oil-free sta passando e compaiono sempre più cosmetici con l’olio come ingrediente principale. Uno dopo l’altro, i marchi leader creano sempre più prodotti “a olio”. Non ha senso negare i benefici degli oli per capelli. Sono in grado di renderli obbedienti, radiosi, forti e sani, ma anche il rimedio più utile può rivelarsi dannoso nelle mani sbagliate. Vale la pena capire come utilizzare correttamente questo cosmetico. L’olio per capelli può rendere morbidi, lucenti e setosi anche i capelli secchi e ruvidi, hanno un buon aroma, non appesantiscono e non lasciano un effetto grasso.

Tutto inizia con la scelta

I capelli possono essere trattati con quasi tutti gli oli vegetali non raffinati, ma è più conveniente usare prodotti cosmetici già pronti basati su di essi come quelli del marchio  OLAPLEX. Inoltre, la scelta è enorme. Gli oli per capelli si dividono in vegetali di base e oli essenziali. I primi sono utilizzati nella produzione di prodotti per la cura come base e gli oli essenziali si utilizzano come additivi, si sciolgono poche gocce in olio base o altri cosmetici. Non vengono utilizzati nella loro forma pura, poiché sono caratterizzati da un’attività biologica troppo elevata. Le vegetali di base si dividono in altri 2 gruppi: invariabilmente liquidi (girasole, semi di lino, oliva) e che si solidificano a temperatura ambiente e richiedono  riscaldamento prima dell’uso (cocco).

Quando si scelgono gli oli, è necessario tenere conto del tipo di capelli e del problema a portata di mano. Esempi di combinazioni efficaci: per capelli grassi – jojoba, bardana, sesamo, soia, macadamia. Secchi: oliva, ricino, germe di grano e semi d’uva. Cura anti caduta: bardana, ricino, semi di lino. Problemi di seborrea – ricino, bardana. Capelli tinti – cocco, jojoba, semi di lino; che stimolano la crescita: bardana, ricino, olio di semi di cumino nero. Tutti gli oli hanno una composizione diversa e un insieme individuale di proprietà utili. I capelli differiscono da persona a persona. La cosa principale è trovare il  prodotto adatto e dare la preferenza a quei cosmetici in cui non ci sono componenti chimici dannosi.

Olio per capelli, foto da ufficio stampa

Quali sono gli effetti degli oli per capelli?

Questi cosmetici forniscono nutrimento grazie all’alto contenuto di vitamine A ed E, acidi grassi e sali minerali. Proteggono i capelli dalle influenze esterne negative – alta temperatura, radiazioni ultraviolette, freddo. Agiscono come un balsamo e rendono i capelli lisci, elastici, forti. Aiutano a proteggere dagli effetti nocivi di acqua clorata, radiazioni ultraviolette, surriscaldamento durante lo styling.

Come usare correttamente

Non esiste una ricetta unica per il dosaggio dell’olio: tutto dipende dalla consistenza, densità e spessore dei capelli. Ci sono diverse opzioni per l’utilizzo del prodotto. Si applica venti  minuti prima del lavaggio per nutrire e proteggere i capelli. Si aggiunge alla maschera per potenziarne i benefici nutrizionali. Il modo classico è applicare l’olio sui capelli umidi per lucentezza e morbidezza. È importante ricordare che se i capelli sono lavati  tutti i giorni, si usa anche l’olio tutti i giorni. Infine, si può applicare l’olio sui capelli asciutti per alleviare l’elettricità statica e aggiungere una lucentezza finale.

Olio per capelli, foto da ufficio stampa

Capelli lussureggianti o un’acconciatura liscia, ciocche lunghe o un taglio di capelli corto … Qualunque sia la chioma, ha bisogno di un’attenta cura per deliziare con lucentezza, elasticità, setosità. Uno dei migliori rimedi per questo è l’olio per capelli.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome