Rotelli “Gruppo San Donato può contribuire a rinascita Sanità libica”

0
FOTO DA FEED AUTOMATICO ITALPRESS

ROMA (ITALPRESS) – “Il Gruppo San Donato è un gruppo privato che lavora per il sistema sanitario nazionale, quindi per lo Stato. Questo ci permette di curare gratuitamente circa 4, 5 milioni di pazienti all’anno, fornendo a ognuno di loro le cure più innovative e avanzate, frutto della ricerca medica dei nostri tre Istituti di Ricovero e Cura a Carattere scientifico e dell’Università Vita – Salute San Raffaele. Come ci siamo messi al servizio del Paese durante l’emergenza Covid, curando più di 12.000 pazienti, realizzando 500.000 tamponi, vaccinando 100.000 persone e realizzando 500 pubblicazioni scientifiche, allo stesso modo siamo oggi disponibili a contribuire alla ricostruzione e alla rinascita del sistema sanitario libico, perchè come ha dimostrato il Covid ovunque nel mondo la salute è il bene primario”. Lo dice il vice presidente del Gruppo San Donato, Paolo Rotelli.

Nella foto da sinistra, i due vice presidenti del Gruppo San Donato, Paolo Rotelli e Kamel Ghribi, con i Ministri della Salute italiano e libico.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments