Caffaro, dirigente della Loggia indagata per omissione: la solidarietà dei colleghi

Con una nota congiunta inviata oggi, il direttore generale del Comune di Brescia, il segretario generale, i dirigenti del Comune di Brescia e la rappresentanza sindacale aziendale "esprimono solidarietà alla collega Daria Rossi, indagata per presunte omissioni colpose".

0
Palazzo Loggia
Palazzo Loggia, sede del Comune di Brescia

Nei giorni scorsi, come noto, la procura di Brescia ha eseguito il sequestro preventivo di oltre 7 milioni di euro dai conti correnti dei vertici della Caffaro Brescia Srl e ha notificato novi avvisi di conclusione delle indagini preliminari relative all’inquinamento ambientale del sito industriale di via Nullo.

I responsabili della Caffaro sono accusati a vario titolo di disastro ambientale, per non aver garantito l’efficienza della barriera idraulica d’emergenza provocando la diffusione del Pcb sul territorio e nella falda. Ma tra gli indagati ci sono – secondo quanto riportato da diversi organi di stampa – anche l’ex commissario Roberto Moreni (che, secondo l’ipotesi, non avrebbe effettuato alcuni interventi in vece dell’azienda) e Daria Rossi, dirigente dell’Ufficio Ambiente del Comune di Brescia, che avrebbe omesso di ordinare alla Caffaro Srl all’azienda il recupero dei rifiuti pericolosi depositati.

Con una nota congiunta inviata oggi, il direttore generale del Comune di Brescia, il segretario generale, i dirigenti del Comune di Brescia e la rappresentanza sindacale aziendale “esprimono solidarietà alla collega Daria Rossi, indagata per presunte omissioni colpose”.

I firmatari – si legge – “ritengono di dover evidenziare come l’azione del Comune, e in special modo l’operato della collega, sia sempre stata improntata a una fattiva e incondizionata collaborazione con gli Enti di controllo e con quelli che hanno diretta competenza nella programmazione, approvazione e realizzazione degli interventi di bonifica. Ribadendo piena fiducia nell’operato della Magistratura, che saprà, al più presto, accertare le reali responsabilità circa le attività che hanno causato l’inquinamento, esprimono la più ampia solidarietà, stima e vicinanza alla dirigente del settore Ambiente di cui tutti conoscono la grande professionalità, scrupolosità e dedizione al lavoro”.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS
🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

40,00€
59,00€
disponibile
2 new from 40,00€
Ultimo aggiornamento il 24 Giugno 2021 17:48

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome