La Svizzera si arrende ai rigori, Spagna in semifinale

0

SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – La prima semifinalista di Euro2020 è la Spagna. Le Furie Rosse piegano ai rigori una grande Svizzera e accedono alla Final Four di Wembley. Pari per 1-1 dopo 120 minuti, ai rigori decisiva la trasformazione di Oyarzabal per la Roja. Per gli elvetici pesantissimi gli errori dal dischetto di Schar, Akanji e Vargas. Petkovic sceglie Zakaria per sostituire Xhaka, mentre Luis Enrique in avanti si affida al tridente formato da Ferran Torres, Morata, Sarabia. Il match inizia a ritmi alti, al 2′ subito la prima conclusione di Shaqiri che non mette in difficoltà Unai Simon. A sbloccare la gara all’8′ è però la Spagna. Koke batte l’angolo con una traiettoria che supera Laporte ed esce dall’area di rigore svizzera, al limite c’è Jordi Alba che scaglia un mancino violento deviato da Zakaria, proprio la deviazione del centrocampista svizzero beffa Sommer: Furie Rosse avanti. Al 17′ altro squillo spagnolo con una punizione di Koke che si spegne alta. La partita è tirata con le due squadre che non riescono a farsi male. Nella ripresa al 56′ la Svizzera prova a cercare il pari: angolo di Rodriguez, Zakaria stacca tra i difensori spagnoli, ma il suo colpo di testa termina a lato di un soffio. La squadra di Petkovic cresce col passare dei minuti e va vicino al gol con Zuber che a tu per con Unai Simon non riesce a mettere in reta. Ma è il preludio del gol del pari che arriva al 68′: Freuler serve centralmente Shaqiri, il capitano svizzero calcia e mette in rete. Al 77′ altro episodio chiave con l’espulsione di Freuler nella Svizzera: il centrocampista dell’Atalanta interviene in scivolata su Gerard Moreno, per il direttore di gara è rosso diretto. Svizzeri in dieci. Il pari regge fino al 90′. Ai supplementari nel primo tempo diverse occasioni per la Spagna, con la Svizzera che si salva a più riprese su Jordi Alba e Oyarzabal. Nella ripresa stessa falsariga con la Roja che ‘sbattè su Sommer, portiere degli elvetici autore di una prestazione strepitosa. Dopo i rigori è festa per la squadra di Luis Enrique: la Spagna vola a Wembley, aspettando una fra Belgio e Italia.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments