Morte due alpiniste sul Monte Rosa, salvo terzo disperso

0

AOSTA (ITALPRESS) – Tragedia sul Monte Rosa, dove sono morte due alpiniste. E’ questo il bilancio di un complesso salvataggio iniziato ieri sera da parte Soccorso Alpino Valdostano per la ricerca e il recupero di tre alpinisti italiani, due donne e un uomo, che erano dispersi. Durante la notte i tre sono stati raggiunti sotto la Pyramide Vincent, a quota 4150 metri e portati al rifugio Mantova. Le due donne sono decedute a causa dell’ipotermia. L’uomo, ipotermico e con congelamenti, è stato portato in ospedale in Svizzera. Le squadre di soccorso, formate da tecnici del Soccorso Alpino Valdostano a cui si sono aggiunti i soccorritori di Alagna e del Sagf di Cervinia, hanno operato in condizioni estreme a causa della bufera e del vento forte, che ha impedito all’elicottero di Air Zermatt di avvicinarsi al luogo del recupero. Gli svizzeri sono poi riusciti, in tarda notte, a raggiungere il Mantova. Le due donne, nonostante le operazioni di rianimazione cardiopolmonare, sono decedute. Le condizioni dell’alpinista portato in ospedale non destano preoccupazione.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments