Toelettatura cani a Milano: tutto quello che c’è da sapere

La toelettatura del proprio amico a quattro zampe è un argomento controverso: ogni padrone di un cane ha un parere diverso su questo tipo di operazione. Tuttavia, affidarsi ad una toelettatura cani a Milano o in qualsiasi altra zona di Italia significa affidare il proprio fedele amico ad un professionista in grado di occuparsi del suo benessere, grazie alle giuste competenze acquisite per svolgere la propria attività.

0
Toelettatura cani, foto generica da Pixabay

La toelettatura del proprio amico a quattro zampe è un argomento controverso: ogni padrone di un cane ha un parere diverso su questo tipo di operazione. Tuttavia, affidarsi ad una toelettatura cani a Milano o in qualsiasi altra zona di Italia significa affidare il proprio fedele amico ad un professionista in grado di occuparsi del suo benessere, grazie alle giuste competenze acquisite per svolgere la propria attività.

Ogni quanto tempo va lavato il cane?

Sulla pulizia dei cani esistono diversi pareri. C’è chi ritiene che il cane non vada mai lavato, specialmente se si tratta di un animale che vive prevalentemente tra le mura di casa; chi, invece, ritiene sia necessario provvedere alla pulizia del cane almeno settimanalmente. In realtà, la risposta è semplice. Bisogna trovare un equilibrio, specialmente in base alle caratteristiche dell’animale. Un cane a pelo lungo, infatti, va lavato con più frequenza rispetto ad un cane a pelo corto. Ciò non significa, però, che razze con poco pelo non necessitino di essere toelettate, anzi: nell’aria ci sono polveri sottili, smog ed agenti inquinanti che possono danneggiare la cute del cane. Pertanto, la frequenza più indicata per il lavaggio del cane è all’incirca ogni 20 giorni, da aumentare se il cane non ha occasioni particolare di sporcarsi oppure da diminuire se il cane ha bisogno di maggiori cure oppure è dedito ad una vita particolarmente attiva fuori casa. In ogni caso, una toelettatura cani Milano può essere utile anche per stabilire la frequenza necessaria di lavaggio.

Come lavare il proprio cane

Le operazioni di pulizia generica possono essere svolte anche a casa, utilizzando prodotti appositi oppure per risciacquare il manto dei propri amici a quattro zampe, ad esempio dopo la pioggia o un tuffo in mare. Tuttavia, una tantum è consigliabile una pulizia più profonda rivolgendosi ad un negozio di toelettatura cani a Milano di fiducia. Inoltre, i cani potrebbero avere problematiche al pelo o alla cute, in questo caso potrebbe essere sconsigliato provvedere alla pulizia domestica. Altri casi in cui è preferibile rivolgersi ad una toelettatura cani a Milano è quando si ha difficoltà a lavare il cane senza stressarlo, quando non si ha uno spazio apposito per lavarlo (specialmente per razze di grandi dimensioni); quando il cane sta facendo la muta del pelo e ne perde molto; o quando a seguito del bagno a casa il pelo del cane risulta essere ispido, poco morbido o poco lucente. In tutti questi casi sono necessarie particolari attrezzature e prodotti non facili da reperire.

Alcuni errori comuni sulla pulizia del cane

Quando si lava il proprio cane, è fondamentale utilizzare prodotti specifici che rispettino il ph dell’animale. Infatti, uno degli errori più comuni è quello di utilizzare lo shampoo per gli umani sugli animali. Non vanno bene nemmeno quelli a ph neutro oppure per bambini, in quanto il ph della pelle di animali e persone è differente. Un’altra credenza comune è quella di pulire il pelo del cane con acqua e aceto, ma anche in questo caso si tratta di una scelta errata in quanto l’aceto è utile solo a coprire l’odore del pelo del cane, ma non allontana gli insetti e non aiuta a pulirlo.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome