Ue, Draghi “Sui Balcani Occidentali serve visione strategica”

0
FOTO DA FEED AUTOMATICO ITALPRESS

ROMA (ITALPRESS) – “Il vertice è un’occasione opportuna per confermare il nostro impegno nei confronti dei Balcani occidentali. Il “Processo di Berlino” è stato un utile quadro per promuovere la cooperazione e la riconciliazione nella regione”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nel suo intervento al Vertice del “Processo di Berlino”.
“I Balcani occidentali sono una regione con un grande potenziale. Dobbiamo anche raddoppiare i nostri sforzi per la riconciliazione. Non c’è alternativa alla riconciliazione se la regione vuole andare avanti sulla strada di una maggiore integrazione con l’UE – ha sottolineato Draghi -. Mentre continua il processo di cooperazione e riconciliazione regionale, è anche essenziale che l’UE confermi il suo impegno. L’UE deve essere molto chiara sul fatto che il suo obiettivo finale è la piena adesione all’Unione per tutti i paesi in quest’area. L’UE deve dimostrare saggezza politica e visione strategica. L’integrazione è l’unico modo per stabilizzare la regione e consolidare la sua transizione democratica”.
(ITALPRESS).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments